Accedi all'area riservata del nostro sito

Torna indietro

SPETTACOLARE INTERVENTO DELL’EDILIZIA SU FUNE NEL RESTAURO BASILICA A SIENA

dicembre 2017

Luogo: Siena
Tipo di servizio:
Contesto: Collegiata di Santa Maria in Provenzano a Siena

RESTAURO BASILICA A SIENA: L’EDILIZIA ACROBATICA IMPIEGATA CON SUCCESSO NELL’INSTALLAZIONE DI DUE ARAZZI

SPECIFICHE SULLA RICHIESTA D’INTERVENTO

Gli Spiderman di EdiliziAcrobatica® hanno contribuito, con estrema precisione e abilità, al progetto di restauro nella basilica di Santa Maria in Provenzano a Siena, occupandosi dell’installazione di due preziosi arazzi all’interno della cupola.

 

Un intervento spettacolare quanto impegnativo per la prima azienda italiana ad aver adottato la tecnica edile su doppia fune di sicurezza, che consente ad operatori altamente specializzati di lavorare in sospensione senza l’uso di ponteggi o piattaforme aeree, proprio come è avvenuto durante queste manovre in quota, pianificate nell’ambito di un programma di restauro della basilica che è uno dei simboli del Palio di Siena del 2 di luglio.

 

L’Insigne Collegiata di Santa Maria in Provenzano, intitolata al mistero della Visitazione della Beata Vergine Maria a Santa Elisabetta, è il santuario nel quale si conserva l’immagine della Madonna di Provenzano, venerata sotto il titolo di Advocata nostra in onore della quale, ogni anno, il 2 di luglio, si corre il celebre Palio di Siena, precedente a quello che si svolge il 16 agosto in onore della Madonna Assunta.

Restauro basilica, edifici storici e monumenti: con l’impiego della tecnica su fune si può intervenire rapidamente, senza creare disagi ai turisti e senza nascondere alla vista la bellezza delle opere artistiche.

  • Durante il programma di restauro basilica in Santa Maria in Provenzano a Siena, EdiliziAcrobatica® si è occupata di posizionare, all’interno della cupola, due antichi arazzi riportati al loro antico splendore dai restauratori. L’azienda, leader nell’edilizia su fune, è ricercata frequentemente in tutta Italia per lavorare in edifici e monumenti di interesse storico e artistico, perché, non impiegando fastidiosi ponteggi, è capace di intervenire rapidamente senza creare alcun tipo di ingombro e guadagnando in termini di vista, luce, pulizia e sicurezza. Tra le numerose opere di ristrutturazione e manutenzione svolte ricordiamo, ad esempio, quelle eseguite su Ponte Vecchio, sulla basilica di Santa Croce a Firenze, sul palazzo delle Poste di Livorno, sulla cupola del Sacro Cuore di Grosseto e, nella stessa città di Siena, sulla Rocca dei Salimbeni per l’installazione di linee equipotenziali.
  • Prima di procedere con le lavorazioni per il posizionamento dei due arazzi, i tecnici hanno effettuato una verifica preliminare di fattibilità e una valutazione dei rischi in base al Know-how di EdiliziAcrobatica®. Per quanto riguarda l’allestimento del cantiere, gli operai hanno innanzitutto predisposto gli armi necessari per eseguire i lavori su fune: l’ancoraggio principale è stato fissato sulle travature principali del corpo della struttura, mentre l’ancoraggio secondario su di un secondo corpo di fabbrica presente sopra la volta; quando necessario, onde evitare la caduta in basso di materiale, gli operai hanno impiegato una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC. I nostri operatori si sono calati all’interno della cupola con il sistema a doppia fune di sicurezza e, con efficienza e attenzione, hanno posizionato i due arazzi nello spazio ad essi destinato, contribuendo con successo nel programma di restauro basilica che ha riguardato l’Antica Collegiata di Santa Maria in Provenzano a Siena.