Montepulciano è un carino e tipico borgo medievale situato in provincia di Siena, tra la Valdichiana e la Val d’Orcia. La città di Montepulciano ha una caratteristica forma ad “S” ed è racchiuso entro tre cerche di mura, costruite tutte intorno al XIV secolo. Ed è proprio qui che siamo stati chiamati ad intervenire. L’Italia è un museo all’aperto, ed è nostra cura occuparci della storia e dello splendore del nostro magnifico Paese. Continua a leggere questa storia di cantiere per scoprire come abbiamo contribuito a migliorare le mura storiche di Montepulciano.

Le attività preliminari. 

Dal primo sopralluogo gratuito effettuato, il primo e fondamentale step che esegue sempre EdiliziAcrobatica, abbiamo valutato la fattibilità di tutte le opere necessarie, senza l’installazione di alcun ponteggio metallico, ma interamente con l’applicazione delle nostre tecniche di edilizia su fune.
In questo caso l’intervento verrà eseguito dal cortile dell’Asilo comunale Fausto Fumi mediante l’ausilio di piccole attrezzature di sollevamento pesi, trasportabili a mano all’interno dell’area di cantiere.
Per lavorare in sicurezza verranno realizzate delle linee vita a norma installate sulla facciata del fabbricato prospiciente il cortile.

L’allestimento del cantiere.

L’allestimento del cantiere avviene mediante la predisposizione e preparazione degli armi necessari ad effettuare le calate verticali indispensabili per eseguire le lavorazioni da parte di EdiliziAcrobatica®. Poi si procede con l’individuazione di un punto di ancoraggio che in questo caso sarà eseguito sul corpo in muratura della struttura del fabbricato prospiciente la corte dell’Asilo. Anche al piano del cortile viene preparato il cantiere, poi viene applicata una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in sacco in doppio strato di
PVC, atta a evitare la caduta in basso di materiali di risulta durante le lavorazioni.

Inoltre per l’intervento di ripristino localizzato delle mura storiche, per la movimentazione delle pietre in quota verrà installato un montacarichi della portata di di 350 kg su idoneo carrello zavorrato e ancorato al fabbricato principale, inoltre verrà applicata una pinza apposita per pietre.

Intervento di ripristino localizzato delle mura storiche con bozze di pietra pericolanti

L’intervento è avvenuto in diversi step.

  • Si inizia con lo smontaggio e rimontaggio delle cimase in pietra nel tratto di muro indicato, lunghezza circa 10 mt. Smontaggio eseguito a mano e con l’ausilio dei mezzi di sollevamento sopra descritti, delle cimase in pietra a coronamento superiore del muro, compreso accatastamento nel cantiere.
    Pulizia delle cimase e rimontaggio alla fine dei lavori di ripristino del muro, compreso eventuali inghisaggi con barre filettate e resine HILTI.
  • Ciclo di pulizia della vegetazione del paramento murario esterno nel tratto sommitale, altezza circa 2 mt lunghezza circa 15 mt, compreso consolidamento esterno
  • Pulizia del paramento murario nel tratto indicato in foto, eseguita manualmente e con l’ausilio di appositi prodotti per l’eliminazione delle radici, compreso smaltimento del materiale di risulta.
  • Sfessuratura manuale eseguita sulle fughe delle pietre, e ripristino delle stesse e consolidamento mediante applicazione di idonea malta tipo KERAKOLL BIOCALCE MURATURA.
  • Ciclo di messa in sicurezza e ripristino delle bozze in pietra pericolanti nel paramento esterno con smontaggio eseguito a mano e con l’ausilio dei mezzi di sollevamento sopra descritti delle bozze in pietra pericolanti nel tratto esterno.
  • Riposizionamento delle bozze in pietra precedentemente messe in sicurezza con ricollocazione nella posizione originale, compreso integrazione del materiale mancante con bozze in pietra di fattezza similare.
  • Stuccatura del paramento murario ripristinato mediante applicazione di idonea malta tipo KERAKOLL BIOCALCE MURATURA e realizzazione di nr. 5 carotaggi per drenaggio acqua del terreno.
  • Ciclo di ripristino delle bozze in pietra del paramento interno nel tratto individuato compreso consolidamento e riallineamento
  • Smontaggio eseguito a mano e con l’ausilio dei mezzi di sollevamento sopra descritti delle bozze in pietra del solo paramento interno nel tratto con problemi di allineamento, lunghezza circa 10 mt per un’altezza di circa 1 mt.
  • Riposizionamento delle bozze in pietra precedentemente smontate nella posizione originale con riallineamento al resto della muratura (ripristino della verticalità) compreso muratura e stuccatura delle fughe con idonea malta tipo KERAKOLL BIOCALCE MURATURA.
  • Inserimento di inghisaggi eseguiti con barre filettate e resina HILTI di idoneo dimensionamento, per il collegamento del paramento murario interno con il paramento murario esterno nel tratto ripristinato (circa 10 mt x 1 mt), compreso eventuale getto di consolidamento eseguito nell’intercapedine tra le 2 bozze con rete elettrosaldata e cls confezionato in opera.

Affidati a EdiliziAcrobatica

Le soluzioni arrivano dall’alto! EdiliziAcrobatica® è leader nel settore da quasi trent’anni. Grazie alla nostra tecnica innovativa siamo in grado di effettuare lavori di ristrutturazione, messa in sicurezza, imbiancatura e molto altro ancora, in tempi rapidi e con un metodo assolutamente sostenibile.

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti