Via Roma è una delle vie più famose e percorse dell’intera città di Palermo. 

Questa via, realizzata a cavallo tra la fine del XIX e la prima metà del XX secolo, infatti,  è la strada che collega la stazione centrale di Palermo al Teatro Politeama, passando per Piazza San Domenico. 

Come abbiamo già detto, via Roma è nata a cavallo tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900.
Prima dell’Unità d’Italia, infatti, la zona in cui sorge questa via era composta prevalentemente da palazzi di edilizia popolare, ed era considerata una delle zone più povere della città di Palermo. 

Come in molte altre città Italiane, dopo l’unificazione dell’Italia, anche a Palermo cominciò un grande periodo architettonico dedicato alla celebrazione di questo particolare momento storico. Così nacque via Roma, un’arteria principale di collegamento tra la stazione ferroviaria, la città nuova ed il porto. 

Ma via Roma non è solamente un’arteria di collegamento.
Su questa via i cittadini palermitani e i molti turisti che ogni anno visitano la città possono fare shopping o, più semplicemente, riposare lo sguardo ammirando i bellissimi palazzi in stile liberty. 

Insomma, via Roma è un vero e proprio gioiello della storia e della quotidianità palermitana. 

Un gioiello che, per poter splendere, ha bisogno di essere tutelato. 

Nel marzo del 2021 noi di EdiliziAcrobatica abbiamo avuto l’onore di contribuire alla tutela di questo patrimonio, intervenendo direttamente su un edificio di Via Roma per ripristinare completamente sia la sua facciata che i balconi. 

In questa storia di cantiere ti parleremo di questo intervento e ti porteremo con noi proprio in via Roma, per mostrarti il nostro lavoro. 

Indossa caschetto, imbracature e partiamo, salendo fino quasi a toccare con le dita il cielo di Palermo.

Le fasi preliminari dell’intervento sul condominio di via Roma

Dopo essere stati contattati dall’amministrazione condominiale che si occupa della gestione del condominio di via Roma a Palermo, innanzitutto ci siamo occupati di portare a termine il primo sopralluogo gratuito, per comprendere bene sia lo stato dell’immobile che le tipologie di intervento da mettere in atto. 

Durante il sopralluogo i tecnici di EdiliziAcrobatica hanno riscontrato la necessità di ripristinare totalmente le facciate esterne dell’intero condominio di via Roma, compresi i balconi.  In tutto l’edificio, infatti,  sia la tinteggiatura che l’intonaco presenti risultavano essere fortemente danneggiati, tanto da lasciare intravedere i materiali di costruzione. 

Soprattutto quando gli edifici sono vecchi queste irregolarità dell’intonaco possono trasformarsi in dei veri e propri rischi sia per chi abita all’interno dell’edificio che, soprattutto, per chi si trova a passare nelle zone sottostanti. Il rischio principale è che l’intonaco cada direttamente sui luoghi di passaggio, e che vada a colpire direttamente condomini o passanti mettendo a rischio la loro incolumità. 

Dopo aver determinato le specifiche necessità d’intervento dell’edificio, noi di EdiliziAcrobatica abbiamo provveduto a formulare un preventivo accurato, in modo da poter intervenire tempestivamente su una situazione che, se tralasciata, sarebbe potuta diventare pericolosa. 

Dopo aver visionato il preventivo l’amministrazione di condominio l’ha approvato, permettendo ai nostri operai acrobatici di intervenire con la prima fase operativa dell’intervento, ovvero: l’allestimento del cantiere.  

L’allestimento del cantiere

Prima di allestire il cantiere per portare a termine l’intervento sul condominio di via Roma a Palermo la nostra azienda ha provveduto a stilare il Piano Operativo di Sicurezza, ovvero il documento che contiene le informazioni sulle misure di sicurezza che si devono adottare all’interno del cantiere per ridurre il rischio di infortunio e contemporaneamente, ridurre lo sviluppo delle malattie professionali. 

Una volta pronto il POS i nostri operai acrobatici si sono occupati di preparare il cantiere in copertura, dal quale durante l’intervento sono partite le calate verticali per raggiungere i vari punti specifici.

Dal momento che sul condominio non era presente una linea vita, gli operai di EdiliziAcrobatica hanno provveduto ad installarne una temporanea, per consentire gli ancoraggi, il camminamento e le pulizie generali di fine intervento. 

La prima fase di allestimento del cantiere ha visto i nostri operai individuare gli armi indispensabili a eseguire le lavorazioni. Gli ancoraggi principali sono stati individuati su elementi portanti presenti in copertura mentre quelli secondari su altre strutture portanti, sempre presenti in copertura. 

Inoltre per tutelare i passanti,e consentire il normale accesso all’edificio, i nostri operai hanno provveduto a delimitare le aree sottostanti all’intervento, applicando a tutela dei passanti sia tunnel pedonali che orsogrill.  

Inoltre, per evitare la caduta a terra dei materiali di risulta, è stata installata una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e un sacco in doppio strato in PVC. 

Ovviamente, come da nostro metodo di lavoro, anche l’installazione del cantiere di Palermo non ha visto l’utilizzo di ponteggi o piattaforme per il sollevamento del personale, ed è quindi avvenuta in tempi molto rapidi, rispetto a quelli proposti da un’azienda di edilizia tradizionale. 

Una volta terminato l’allestimento del cantiere i nostri operai acrobatici hanno potuto procedere con il vero e proprio intervento. 

L’intervento di ripristino totale della facciata. 

Per prima cosa, per portare a termine l’intervento di ripristino totale della facciata del condominio di Palermo i nostri operai si sono occupati del controllo della stabilità delle porzioni di intonaco e di demolire le parti pericolanti

Durante la demolizione, nei luoghi in cui sono stati individuati i ferri dell’armatura sono stati portati a termine anche la spazzolatura e la passivazione dei ferri stessi, effettuata tramite Kerakoll Geolite. 

A questo punto tutte le superfici oggetto dell’intervento sono state pulite dalle polveri e dai residui di intonaco. Solo dopo aver pulito accuratamente, infatti, i nostri operai hanno potuto procedere con il vero e proprio intervento di ricostruzione, realizzato mediante l’applicazione di malta tixotropica premiscelata fibrorinforzata. 

Una volta ricostruite le parti danneggiate i nostri operai acrobatici hanno provveduto ad applicare rasante e uniformante, terminando l’intervento sulla facciata tinteggiando con una scala di colore simile all’originale

L’intervento sui balconi 

L’intervento sui balconi del condominio situato in via Roma è avvenuto innanzitutto consolidando le zone dei prospetti dei balconi che risultavano poco aderenti, come i frontalini, gli intradossi e i cornicioni. 

Le soglie dei balconi trovate in condizioni precarie sono state dismesse e sono state sostituite con lastre dello stesso tipo, qualità e spessore, per poter mantenere coerenza visiva e operativa. 

La verniciatura delle ringhiere è avvenuta, previa scartavetratura, attraverso l’applicazione di una mano di minio e di due mani di smalto di finitura. 

In ultimo i nostri operai hanno provveduto a effettuare una revisione dell’intero sistema delle acque meteoriche in copertura, per poter provvedere a agire in caso di danneggiamenti. 

Perchè rivolgersi a EdiliziAcrobatica per gli interventi di ripristino di facciata?

Intervenire per ripristinare la facciata di un condominio e i suoi balconi può sembrare una procedura lunga e costosa e soprattutto invasiva. 

I costi e l’invasività dell’intervento sono due dei fattori che causano il continuo rimandare da parte degli amministratori di condominio. Questo rimandare, però, a lungo andare potrebbe risultare rischioso per l’incolumità dei passanti e causare danneggiamenti molto seri. 

Rivolgersi ad EdiliziAcrobatica è la soluzione migliore per ottenere un intervento di rifacimento facciata condominiale economico, professionale e soprattutto poco invasivo.
Tutto questo grazie al nostro rivoluzionario metodo di lavoro: la tecnica su fune

Grazie alla tecnica su fune gli operai di EdiliziAcrobatica possono intervenire a qualsiasi altezza, senza bisogno di utilizzare nessun tipo di ponteggio o piattaforma, ma solo utilizzando un sistema di doppie corde di sicurezza.

Questo significa: 

  • costi contenuti
  • maggiore libertà di movimento
  • nessun disagio causato da ponteggi e piattaforme  

Vuoi saperne di più?
Scopri di più sulla tecnica su fune, oppure richiedici il tuo preventivo gratuito per il ripristino facciate condominio.  

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti