Come avviene e quanto costa la coibentazione del sottotetto? Se lo chiede chi intende intervenire per ridurre al minimo le dispersioni di calore e migliorare l’efficienza energetica dei propri locali. La buona notizia è che l’intervento non è solo utile, ma anche relativamente poco costoso. Dunque, vale la pena approfondire, descrivere le modalità di azione, elencare i materiali chiamati in causa e fornire una stima dei prezzi.

Coibentazione del sottotetto: un intervento cruciale

Con il termine coibentazione si intende un intervento volto a isolare termicamente una superficie per mezzo dell’applicazione di materiali isolanti. La coibentazione può interessare le mura perimetrali, le mura interne (e in questo caso si parla di “cappotto”). Può però interessare elementi specifici circoscritti, come il sottotetto.

Anzi, il sottotetto “merita” di essere coibentato in quanto è fisiologicamente artefice di gran parte della dispersione del calore. Il motivo è semplice: il calore tende a muoversi dal basso verso l’alto. Coibentare il sottotetto significa dunque migliorare l’efficienza energetica dell’edificio. Sia chiaro, spesso non basta a garantire il passaggio alle classi migliori, ma aiuta… E parecchio.

Non è un dettaglio di poco conto, se si considera che l’efficienza energetica non è un obiettivo dai vantaggi astratti, non è un ideale che va perseguito esclusivamente per l’amore dell’ambiente. E’ lo strumento attraverso cui è possibile risparmiare anche cifre ingenti, per quanto nel medio e nel lungo periodo. Efficientare un edificio dal punto di vista energetico significa ridurre la spesa per il riscaldamento e per la climatizzazione.

Sottotetto e coibentazione: come avviene l’intervento

L’intervento di coibentazione del sottotetto in sé non è molto complesso. L’unico elemento di difficoltà è dato dalla posizione in cui si trova, che certo non suggerisce il massimo della comodità. Per il resto, si procede come qualsiasi altra opera di coibentazione: si applicano dei pannelli realizzati con materiali isolanti. E’ interessante passare in rassegna i materiali compatibili con una buona coibentazione del sottotetto: uno non vale l’altro e anzi si differenzia per capacità, costi e soprattutto funzionalità.

A differenze delle altre superfici, il sottotetto impone una riflessione sulle destinazioni d’uso. Infatti, se è (o dovrebbe essere) calpestabile, andranno utilizzati certi materiali. Se non è calpestabile, allora possono essere impiegati altri materiali.

In caso di calpestabilità del sottotetto, si procede in genere con la posa a secco di materiali non solo isolanti ma anche resistenti alle sollecitazioni meccaniche. Sughero rigido e fibra di legno rappresentano un’ottima scelta, come anche il legno di canapa, magari arricchito da un legante tipo calce.

In caso di non calpestabilità del sottotetto, si può procedere con pannelli “solo” isolanti e quindi privi di resistenza, quali la fibra di vetro, la lana di roccia, la cellula insufflata, l’EPS.

La cattiva notizia è che i materiali utilizzati per i sottotetti non calpestabili presentano spesso il miglior rapporto qualità prezzo. Esiste tuttavia una soluzione alternativa, che prevede l’utilizzo di questi materiali e, allo stesso tempo, l’installazione di camminamenti in legno tali da garantire comunque la calpestabilità. E’ comunque una soluzione di comodo, che restituisce solo parzialmente la funzionalità al sottotetto.

Quanto costa coibentare il sottotetto?

Coibentare il sottotetto costa molto? La risposta è no. Certo, dipende da alcuni fattori, in primis le dimensioni del sottotetto, come anche i materiali da utilizzare. Ovviamente, va considerato anche l’approccio dell’impresa edile, che può essere improntato a una maggiore o minore convenienza.

In linea di massima e volendo individuare una stima generale, la coibentazione del sottotetto costa sui 25-30 metri al quadrato. Questo significa che per un sottotetto medio, di 120 metri quadri, si possono spendere anche solo 3.000 euro.

Ma c’è di più. E’ possibile risparmiare cifre ingenti grazie alle agevolazioni fiscali. La più importante è il Super Bonus 110, i cui meccanismi di accesso sono abbastanza complicati ma che permette di recuperare tutta la spesa attraverso il meccanismo della detrazione IRPEF. Il recupero si può trasformare in risparmio immediato, se l’impresa edile si fa carico del beneficio e in cambio applica uno sconto di pari entità in fattura. Per inciso, questo meccanismo prende il nome di “cessione del credito”.

In alternativa, se l’accesso al Superbonus è precluso, è possibile optare per l’ecobonus. Il meccanismo  è il medesimo, cessione del credito compresa.. La spesa recuperabile, però, è “solo” del 65%.

Perché rivolgersi a EdiliziAcrobatica

La scelta dell’impresa edile è importante per almeno due motivi: perché da essa procede la qualità del lavoro, com’è ovvio che sia, e perché solo alcune accettano la cessione del credito. Infatti, la cessione del credito è vincolata alla volontà dell’impresa, è una sua facoltà accogliere il diritto alla detrazione e “ricambiare” con uno sconto in fattura.

Noi di EdiliziAcrobatica siamo le prime scelte in quanto a interventi edili. Siamo specializzati nei lavori in altezza, in occasione dei quali rinunciamo ai ponteggi e adottiamo un sistema di corde, funi, linee vita. Un approccio che ci permette di ridurre al minimo l’inquinamento acustico e visivo, nonché di abbassare i prezzi (i ponteggi rappresentano una voce di costo non indifferente).

Abbiamo dalla nostra tanti anni di esperienza, un solido know-how e una struttura operativa molto efficiente. Se vuoi coibentare il sottotetto, dunque, rivolgiti a noi. Compila il form qui sotto, ti ricontatteremo al più presto.

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi unSOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA >>>

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti