RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

frontalini balcone

I frontalini sono una delle parti fondamentali di un balcone e, proprio per questo motivo, necessitano di una particolare attenzione quando si parla di manutenzione. 

Tuttavia, soprattutto all’interno di condomini, discutere di interventi sui frontalini durante lo svolgersi di un’assemblea condominiale significa andare incontro a dissapori, soprattutto per quanto riguarda la suddivisione delle spese. 

Una delle domande più frequenti riguardo ai frontalini, infatti, è proprio la competenza. A chi competono le spese in caso di intervento sulla parte danneggiata? I frontalini sono un elemento condominiale o di diretta pertinenza del proprietario dell’immobile? 

Noi di EdiliziAcrobatica abbiamo deciso di scrivere questo articolo per rispondere a queste domande e per chiarire come deve essere effettuata la ripartizione delle spese per gli interventi relativi alla manutenzione e alla ristrutturazione dei frontalini in un condominio. 

Prima di tutto, però è necessario capire che cosa sono i frontalini e perché possono diventare motivo di discussione. 

Frontalini cosa sono? 

Quando si parla di frontalini, come già anticipato nella parte introduttiva dell’articolo, ci si riferisce ad uno degli elementi costitutivi dei balconi. 

Idealmente, immaginando la sezione laterale di un balcone, è possibile individuare tre elementi principali.

  • il piano di calpestio, sulla cui sommità si trova il pavimento;
  • il frontalino, ovvero il piccolo elemento verticale che adorna e protegge la facciata esterna del piano di calpestio del balcone;
  • il sottobalcone, ovvero la parte sottostante del balcone. 

Nonostante possa sembrare un mero elemento decorativo, funzione comunque molto importante sulla quale torneremo in seguito, il frontalino svolge anche funzioni di protezione e, proprio per questo motivo, in caso di eventuali danneggiamenti, è necessario intervenire immediatamente. 

L’importanza del frontalino: perché il frontalino non è solamente un elemento decorativo. 

I frontalini, innanzitutto, svolgono una funzione di protezione.
Il loro ruolo compito principale è quello di proteggere la parte inferiore del balcone. La soletta, infatti, dal momento che solitamente non è un elemento impermeabile, necessita di essere protetta dalle intemperie, altrimenti rischia di sgretolarsi e di scoprire i ferri dell’armatura, facendoli arrugginire.  

Grazie all’inclinazione della loro struttura, inoltre, i frontalini tengono lontana l’acqua piovana e favoriscono il suo smaltimento. Per questo motivo vengono chiamati anche sgocciolatoi

rifacimento balconi Ediliziacrobatica

Quanto costa la ristrutturazione dei frontalini?

Il costo di ristrutturazione dei frontalini dipende innanzitutto dal tipo di intervento da portare a termine ma, solitamente, si possono calcolare in base a cinque parametri: 

Ovviamente questi prezzi sono assolutamente indicativi

In caso di danneggiamenti più gravi o di eventuali infiltrazioni d’acqua a livello del cielino è necessario rivolgersi a dei professionisti e richiedere una valutazione dello stato del balcone.

Solamente dopo un primo sopralluogo il tecnico selezionato sarà in grado di stilare un preventivo adeguato alle esigenze della struttura.

Ristrutturazione frontalini: chi paga? 

Non rimane alcun dubbio che la ristrutturazione dei frontalini rientri tra interventi di manutenzione necessari all’interno del condominio. 

Durante le assemblee condominiali la questione del rifacimento dei frontalini può diventare complessa, perchè non è sempre chiaro a chi spettino le spese.

In realtà la risposta a questa domanda è variabile, e dipende sia dalla tipologia di balconi presenti sul condominio che dalla funzione che i frontalini svolgono su questi balconi. 

Chi paga la ristrutturazione dei frontalini se il condominio presenta balconi aggettanti.  

I balconi aggettanti sono la tipologia di balconi che più frequentemente si riscontrano sulla facciata dei condomini. 

I balconi aggettanti sporgono completamente dalla facciata del condominio e presentano sempre tre lati liberi. Se sul condominio sono presenti balconi aggettanti competono al proprietario dell’appartamento e non a tutti i condomini. 

Chi paga la ristrutturazione dei frontalini se il condominio presenta balconi incassati. 

I balconi di un condominio vengono definiti incassati quando non sporgono dalla facciata e quindi, di fatto, fanno parte della struttura dell’edificio, presentando un solo lato libero. 

I balconi incassati fanno parte della facciata condominiale e, proprio per questo motivo, il ripristino o la manutenzione sono di competenza dell’intero condominio. 

La questione della valenza estetica

Tuttavia esiste un’eccezione a queste due situazioni e si presenta in caso i frontalini abbiano una valenza estetica o addirittura artistica

In questo caso, l’aspetto dei frontalini andrà a beneficio dell’intero stabile e dei suoi abitanti, e quindi le spese di ristrutturazione saranno da deputare all’intero condominio a prescindere dalla tipologia di balconi presenti. 

frontalini balcone

Frontalini dei balconi: è possibile risparmiare sugli interventi di manutenzione e ripristino? 

Essenzialmente i metodi per risparmiare sugli interventi di manutenzione e di ripristino sui frontalini dei balconi sono due: 

  • Il primo modo per risparmiare sugli interventi sui frontalini, ma sugli interventi edili in generale è, sicuramente, la manutenzione periodica.
    Solamente concordando un piano di manutenzione periodica professionale si potranno arginare gravi danneggiamenti e si eviterà di incorrere in situazioni poco piacevoli, come la caduta di pezzi di intonaco sui marciapiedi e nei dintorni dell’edificio. 
  • Il secondo metodo per risparmiare sugli interventi di manutenzione è valutare la possibilità di accesso a bonus e detrazioni specifiche come, ad esempio, il bonus facciate prorogato anche nel 2022. Per poter accedere ai bonus, tuttavia, è fondamentale rivolgersi ad aziende che offrano questo servizio specifico. 

Tuttavia esiste un’altra possibilità per risparmiare sui costi della manutenzione sui frontalini.
Questa soluzione siamo noi, e ci chiamiamo EdiliziAcrobatica.

La nostra rivoluzione consiste nella tecnica su fune, un innovativo metodo di lavoro che ci consente di intervenire a qualsiasi altezza senza utilizzare i ponteggi e quindi di poter ridurre i prezzi in preventivo. 

Ma i vantaggi di EdiliziAcrobatica non finiscono qui!

  • Innanzitutto, la nostra azienda offre piani di manutenzione periodici per i condomini.
    Questo significa che, una volta stilato il piano di lavoro, saremo direttamente noi a intervenire nei tempi prestabiliti. 
  • Le nostre sedi sono presenti su tutto il territorio nazionale. Questo significa che potrai richiedere gli interventi su fune da nord a sud Italia semplicemente compilando il form di contatto.
  • Ci occupiamo direttamente di indicarti eventuali detrazioni e bonus accessibili con gli interventi.

Vuoi saperne di più?

Richiedici adesso il tuo preventivo gratuito per il ripristino dei frontalini condominiali. 

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

EdiliziAcrobatica, le soluzioni arrivano dall’alto!  

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA >>>

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti