La parte superiore degli edifici che chiamiamo comunemente tetto, in gergo tecnico prende il nome di copertura ed è composta da due parti: il manto di copertura e la struttura portante. Il manto di copertura è lo strato più esterno, quello che serve ad impedire all’acqua di entrare, e che protegge l’edificio sottostante dalle sollecitazioni degli agenti atmosferici. Proprio per il suo essere esposto a ogni tipo di agente meteorologico, il manto di copertura dovrebbe essere ispezionato per lo meno una volta l’anno. I lavori di manutenzione e ristrutturazione del tetto possono essere di molteplici tipi, le esigenze sono diverse da edificio a edificio. Partiamo da quelli più semplici, come cambiare poche tegole rotte, a quelli più complessi come lo smantellamento totale della copertura da posare nuovamente, con tanto di opere d’impermeabilizzazione e d’isolamento termico.

Guardiamo nello specifico cosa è successo nel Comune di Pescara dove è stato richiesto il nostro intervento per la Manutenzione delle Palazzine e la revisione e il rifacimento del manto di copertura del Museo delle Genti d’Abruzzo. Continua a leggere la nostra storia di cantiere!

Le attività preliminari

A seguito del sopralluogo gratuito da parte dei nostri tecnici è emerso che per quanto riguarda le palazzine era necessario intervenire per l’ispezione e la verifica del manto di copertura, mentre per il Museo delle Genti di Abruzzo oltre alla revisione del manto di copertura, il rifacimento linea di colmo copertura.

Le attività preliminari sono importantissime e vengono svolte dai nostri professionisti per rendersi conto della fattibilità dell’intervento e delle operazioni necessarie per risolvere la problematica.

MANUTENZIONE PALAZZINE ERP

L’allestimento del cantiere

L’allestimento del cantiere da parte di EdiliziAcroatica avviene sempre tramite l’iniziale ed eventuale delimitazione delle aree sottostanti per garantire le migliori condizioni di sicurezza mediante apposizione di orso grill ed eventuali tunnel pedonali. Successivamente si procede con la delimitazione di un area per un piccolo stoccaggio di materiali necessari per l’intervento. Infine la predisposizione e preparazione degli armi necessari ad effettuare le lavorazioni da parte di EdiliziAcrobatica®. Gli armi sono uno strumento fondamentale in ogni lavorazione di EdiliziAcrobatica poiché permettono ai nostri operai di ancorarsi sulle linee vita, o su elementi portanti presenti sia sull’edificio di intervento che sugli edifici vicini  e di portare a termine l’intervento senza utilizzare piattaforme di sollevamento e ponteggi. L’ancoraggio principale sarà eseguito su un elemento portante presente in copertura mentre l’ancoraggio secondario sarà effettuato su un secondo elemento portante.

L’intervento di ispezione e verifica in copertura

L’ispezione è avvenuta con report fotografico e individuazione di eventuali punti critici sul manto di copertura. Alcune tegole sono state riposizionate, quelle danneggiate sostituite, e in corso d’opera sono avvenuti ulteriori interventi di sigillatura, impermeabilizzazione, e/o pulizia di tratti di gronda o di scarico di gronda. Questo intervento si è concluso con la pulizia del cantiere, trasporto e smaltimento a pubblica discarica dei materiali di risulta.

MUSEO DELLE GENTI D’ABRUZZO

L’allestimento del cantiere

L’allestimento del cantiere del Museo delle Genti d’Abruzzo si è sviluppato attraverso tre step principali, fondamentali per permetterci di portare a termine il nostro intervento senza utilizzare ponteggi e impalcature.

Per prima cosa i nostri operai hanno preparato gli armi necessari ad effettuare le calate verticali con la tecnica su fune.  L’ancoraggio principale è stato eseguito su un elemento portante della struttura mentre l’ancoraggio secondario è stato individuato in un secondo elemento portante, dove è stato realizzato il sistema linea vita provvisorio.

Una volta preparati gli armi i nostri operai hanno delimitato le aree sottostanti per garantire le migliori condizioni di sicurezza mediante
apposizione di orso grill ed eventuali tunnel pedonali, e delimitato un’ area per piccolo stoccaggio materiali.

Revisione manto di copertura

Anche per il museo delle genti è stato necessario intervenire con un’ispezione con report fotografico dello stato manutentivo del manto di copertura in oggetto. Successivamente è avvenuto il ripasso di porzioni del mando di copertura costituito da coppi e contro coppi, le tegole fuori sede sono state riposizionate, quelle danneggiate, sostituite. Infine applicata la finitura tipo antichizzata o similare, eventuali interventi puntuali di sigillatura o impermeabilizzazione e/o pulizia tratti di gronda e conclusione con la pulizia del cantiere, trasporto e smaltimento a pubblica discarica dei materiali di risulta.

Rifacimento linea di colmo copertura

Per il Museo del comune di Pescara è stato necessario un ulteriore intervento, ovvero quello del rifacimento della linea di colmo copertura. Inanzitutto è stata rimossa, la precedente linea di colmo in copertura. E’ stata messa in posa d’opera un manto impermeabilizzante tipo Index o similare in singolo strato composto da guaina in poliestere a filo continuo. E’ stata realizzata una nuova linea di colmo costituita da coppi con finitura tipo antichizzata o similare, mediante fissaggio con idonea malta o schiuma poliuretanica. Come ogni cantiere che si rispetti anche questo si è concluso con la pulizia, il
trasporto e lo smaltimento a pubblica discarica dei materiali di risulta.

Perchè scegliere EdiliziAcrobatica?

Se anche tu devi realizzare un intervento di manutenzione della copertura, non esitare oltre e richiedici il tuo preventivo gratuito.

EdiliziAcrobatica è la soluzione ideale per ogni intervento edile perchè proproniamo interventi professionali senza ponteggi e a prezzi contenuti. 

Vuoi scoprire tutti i nostri servizi? Clicca qui. 

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti