[vc_row][vc_column][vc_row_inner][vc_column_inner][vc_column_text]La tua abitazione presenta delle imperfezioni nelle pareti esterne? Questi difetti, se pur piccoli, potrebbero aprire le porte a vere e proprie problematiche, che potrebbero causare un peggioramento generale delle condizioni dell’immobile e del comfort che questo è in grado di offrire. Vediamo allora quanto costa rifare l’intonaco esterno, in special modo affidandosi ai lavori su corda.

 

Intonaco esterno: ecco tutti i parametri che influenzano le spese

Il rifacimento facciata non rappresenta soltanto un modo per ripristinare eventuali danneggiamenti, come crepe o cedimenti di intonaco, ma anche per dare un nuovo volto alla tua abitazione, ad esempio tramite una tinteggiatura facciate.

Coinvolgendo una porzione dell’immobile molto estesa, la programmazione di un intervento su facciata tende sempre ad intimorire il richiedente, il quale si ritrova a cominciare questo cammino circondato da dubbi e insicurezze.

Quanto dureranno i lavori? La quotidianità degli abitanti subirà limitazioni? A quanto ammonteranno le spese finali?

Per quanto riguarda le spese, sono diversi i fattori che incidono sul loro ammontare finale. Vediamoli nel dettaglio:

  • Estensione della superficie da trattare.
  • Stato della facciata prima dell’intervento. Sono presenti soltanto piccole fessurazioni o danneggiamenti di entità maggiore? A seconda del grado di usura dovranno essere messe in campo risorse diverse.
  • Materiali scelti per affrontare l’intervento.
  • Obbiettivi da raggiungere. Vuoi dare una rinfrescata alle pareti esterne, ripristinando magari alcune piccole fessurazioni, o l’obbiettivo che ti sei prefissato è quello di stravolgere completamente l’aspetto esterno della tua abitazione?
  • Personale impegnato in cantiere e relativa strumentazione

[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_row_inner][vc_column_inner][vc_media_grid element_width=”3″ grid_id=”vc_gid:1605099910770-32dd59a2-abdf-5″ include=”6476,6693,6696,6475″][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_row_inner][vc_column_inner][vc_column_text]

Spese dovute al ponteggio… noi le eliminiamo!

Ma quindi quanto costa rifare l’intonaco esterno? In realtà non c’è una risposta precisa. Come già detto le variabili da tenere in considerazione per stilare un preventivo sono molte, soprattutto per chi pratica l’edilizia tradizionale.

Ti assicuriamo, però, che c’è un metodo sicuro rifare l’intonaco esterno risparmiando ed è quello di rivolgersi ad aziende come EdiliziAcrobatica, che non utilizzano i ponteggi, ma solo un sistema di doppie corde di sicurezza.

EdiliziAcrobatica è riuscita a rendere superfluo l’utilizzo di ponteggi ed impalcature, strumenti ritenuti fondamentali per poter portare a termine qualsiasi intervento edile in quota. Il risparmio avviene proprio grazie alla decisione di non utilizzare più gli strumenti di lavoro classici dell’edilizia tradizionale poiché si evitano le spese dovute a:

  • Tipo di impalcatura scelta. A seconda del tipo di lavoro da svolgere, una tipica impresa edile può scegliere di impiegare un ponteggio prefabbricato standard o uno di tipo mobile, come ad esempio i cestelli auto sollevanti.
  • Estensione della superficie da trattare. Anche in questo caso, l’area nella quale fare i lavori e la sua posizione, assumono un’importanza fondamentale. Infatti, nel caso in cui l’intervento comprendesse tutti e quattro i lati esterni, si potrebbe optare per l’impiego di enormi impalcature, mentre invece per interventi mirati su aree più circoscritte, si può valutare l’impiego di ponteggi di dimensioni più ridotte.
  • Tempo necessario per svolgere i lavori. Il noleggio della strumentazione non è gratuito; per questo motivo è sempre bene evitare rallentamenti dei lavori in cantiere, in modo tale da evitare pagamenti, o sovrattasse, troppo ingenti.
  • Personale in cantiere. Le operazioni di montaggio/smontaggio di una determinata impalcatura non sono semplici ma al contrario, prevedono l’intervento di più operai, i quali con molta attenzione saranno in grado di erigere la strumentazione.

Grazie alla nostra tecnica su fune potrai dire addio a tutte queste variabili e rifare l’intonaco risparmiando.

 

I nostri lavori su corda e detrazioni fiscali: ecco come risparmiare senza rinunciare alla qualità

Lavorando mediante la tecnica su fune siamo in grado di ammorbidire la portata di qualsiasi intervento edile in quota, senza accantonare il fattore sicurezza.

In questo senso, infatti, la nostra azienda è molto attenta, tanto da dotare tutti i nostri operai degli opportuni DPI, DPC, strumentazione idonea, oltre che tutte le basi teoriche riguardanti i lavori su corda.

In più, offrendoti una consulenza a 360°, potremo valutare insieme la richiesta delle opportune detrazioni fiscali. In questo caso, potresti richiedere il bonus facciate, che ti permetterebbe di detrarre ben il 90% dei costi sulle spese finali.[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_empty_space height=”15″][vc_row_inner][vc_column_inner width=”1/3″][vc_column_text]

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/3″ css=”.vc_custom_1506514942639{background-color: #f4f4f4 !important;}”][vc_column_text]

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

[/vc_column_text][/vc_column_inner][vc_column_inner width=”1/3″][vc_column_text]

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_row_inner][vc_column_inner][vc_separator][vc_column_text]

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA >>>

[/vc_column_text][/vc_column_inner][/vc_row_inner][vc_separator][/vc_column][/vc_row]

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti