RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

linee vita e sistemi anticaduta

Con il passare degli anni, e con l’entrata in vigore di nuove norme che regolamentano i lavori in quota e la sicurezza nei luoghi di lavoro, l’installazione linee vita è diventato un intervento fondamentale per poter effettuare diverse tipologie di operazioni che riguardano la copertura di un edificio. 

Al contrario di quanto si pensa, infatti, le linee vita non sono uno strumento utilizzato esclusivamente nei cantieri di edilizia, ma anche per intervenire sulle antenne, sui pannelli fotovoltaici e, addirittura, per poter effettuare la pulizia delle canne fumarie. 

Insomma, le linee vita sono essenziali per la gestione ottimale della manutenzione di un edificio. 

Se sei arrivato fino qui, tuttavia, significa che conosci già l’importanza di possedere un sistema di linee vita, e che sei alla ricerca di informazioni più approfondite che riguardino sia l’installazione che le norme da rispettare. 

Come si installa una linea vita? Posso svolgere l’intervento in autonomia?
A chi devo rivolgermi per un’installazione linee vita professionale? Di che documentazione c’è bisogno per installare una linea vita?

Se durante la tua ricerca di informazioni ti sei posto almeno una di queste domande, sei arrivato nel posto giusto. In questo articolo noi di EdiliziAcrobatica ti diremo tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere sull’installazione delle linee vita su una copertura. 

Sei pronto? Iniziamo subito. 

Come installare una linea vita

La prima cosa da sapere riguardo alle linee vita è che per un’installazione a norma di legge è necessario rivolgersi a delle aziende specializzate, che possano fornire una certificazione finale che attesti la sicurezza dell’impianto

Le linee vita, infatti, in quanto dispositivi di protezione individuale che tutelano la salute dei lavoratori, per poter essere utilizzabili devono essere certificate attraverso una specifica documentazione. L’abilitazione alla possibilità di certificare viene fornita dalle aziende produttrici degli impianti. 

Un installatore di linee vita per poter operare deve essere abilitato dal fornitore delle linee vita stesse. Il primo consiglio che ci sentiamo di darti riguardo all’installazione di questi sistemi anticaduta,  quindi, è di assicurarti che l’azienda a cui ti rivolgerai sia in possesso dell’abilitazione specifica rilasciata dai fornitori. 

Dopo questo piccolo ma fondamentale chiarimento, andiamo a scoprire insieme che cosa serve per installare una linea vita. 

Cosa serve per installare una linea vita?

Il primo requisito per poter procedere con l’installazione linee vita è essere in possesso di un progetto. Le linee vita, infatti, non sono dei prodotti fatti e finiti acquistabili all’interno di negozi specifici, ma devono essere studiate caso per caso, in base alle caratteristiche della copertura dell’edificio. 

Il progetto di installazione delle linee vita viene composto attraverso una serie di documenti specifici che vanno a costituire il fascicolo tecnico della copertura.
Di seguito ti elenchiamo tutti gli elaborati che devono essere prodotti per la sua realizzazione:

  • Valutazione dei rischi. 
  • Percorsi per raggiungere l’accesso in copertura. 
  • Punti e modalità di accesso alla copertura in sicurezza. 
  • Pianta del tetto sulla quale dovrà essere indicata la posizione degli ancoraggi, delle linee vita e dei percorsi di sicurezza dall’accesso fino a raggiungere tutti i punti del tetto. 
  • Le istruzioni di utilizzo del sistema anticaduta e le indicazioni sui DPI di cui gli operatori devono essere dotati per intervenire all’interno dei cantieri
  • Il programma di ispezione e manutenzione, che viene redatto secondo le indicazioni del produttore, del progettista e del tecnico che realizzeranno l’impianto. 
  • Le indicazioni sulle modalità di recupero di un operatore in caso di caduta. 

In alcune regioni, inoltre, viene richiesto un ulteriore documento il cui scopo è raccogliere tutte le informazioni citate negli altri. Un altro parametro che varia da regione a regione è l’obbligatorietà delle linee vita; andiamo a scoprire insieme quali sono le differenze.

installazione linee vita

Quando una linea vita è obbligatoria

L’installazione linee vita è obbligatoria in ogni caso in cui gli interventi da portare a termine sull’edificio dovranno essere effettuati a oltre due metri di altezza rispetto ad un piano stabile

Questo concetto è espresso chiaramente nel testo unico sulla salute e la sicurezza sul lavoro, regolamentato dal Decreto Legislativo 81/08. Le linee vita, infatti, sono dei dispositivi anticaduta che tutelano la salute degli operatori che operano in quota, permettendo loro di lavorare in libertà attraverso degli ancoraggi

In aggiunta al Decreto Legislativo 81/08 in alcune Regioni italiane sono state promulgate delle leggi regionali che rendono l’installazione linee vita obbligatoria.

Per facilitarti abbiamo deciso di raggruppare le Regioni con regolamentazioni proprie.
In ogni regione citata nell’elenco che segue, l’installazione delle linee vita è obbligatoria per tutte le nuove costruzioni o per interventi di installazione e ristrutturazione ad alta quota.

  • Toscana
  • Lombardia
  • Piemonte
  • Liguria
  • Provincia autonoma di Trento 
  • Friuli Venezia Giulia
  • Veneto
  • Emilia Romagna 
  • Marche
  • Umbria 
  • Campania
  • Sicilia 
  • Sardegna. 

Quindi, se il tuo immobile si trova in una di queste regioni, l’installazione delle linee vita è obbligatoria.
Tuttavia, l’argomento installazione è  ancora più complesso. Se vuoi sapere di più su questo tema ti consigliamo di leggere l’articolo:  La linea vita è obbligatoria? Cosa dice la legge.

Quanto costa installare una linea vita?

Come spesso accade in edilizia, anche per l’installazione delle linee vita non è possibile determinare un costo univoco poichè il prezzo sarà terminato da una serie di fattori. 

Per determinare il prezzo dell’installazione di una linea vita, infatti, è necessario prendere in considerazione:

  • le dimensioni del tetto; 
  • come è stato costruito il tetto;
  • le modalità di accesso all’edificio e al tetto;
  • prescrizioni accessorie nazionali, regionali o comunali. 

Insomma, la soluzione migliore per definire con precisione quanto costa installare una linea vita è richiedere un preventivo a degli installatori professionisti. 

Chi può installare una linea vita?

Dal momento che, come abbiamo già accennato nel corso dei paragrafi, le linee vita sono dei dispositivi di protezione individuale essenziali per poter procedere con i lavori in quota, l’installazione deve essere portata a termine da personale specializzato. 

Una linea vita, infatti, per poter essere regolamentare, deve rispettare la norma tecnica UNI EN 795. Questa norma definisce i requisiti, i metodi di prova e le istruzioni per l’uso e la marcatura dei dispositivi di ancoraggio.

La UNI EN 795 suddivide i sistemi di protezione contro le cadute dall’alto in cinque classi: 

  • A: punti di ancoraggio classe A1 e A2;
  • B: punti di ancoraggio provvisori; 
  • C: dispositivi su linee di ancoraggio flessibili e orizzontali, dette anche linee vita;
  • D: sistemi su rotaia rigida orizzontale; 
  • E: ancoraggi a corpo morto per coperture piane. 

I documenti necessari 

Ogni volta che un’azienda termina di installare un sistema anticaduta come le linee vita, dovrebbe rilasciare al committente una documentazione precisa e specifica, che attesti la regolarità del lavoro e degli strumenti installati, che certifichi le condizioni del sistema anticaduta, e che ne regolamenti l’utilizzo.

I documenti necessari ad attestare la sicurezza e la regolarità di un sistema di linee vita devono indicare:

  • Dichiarazione di conformità – che attesta che le linee vita rispettano la normativa UNI EN 795.
  • Periodicità delle ispezioni, in caso di un sistema revisionato o ispezionato – secondo la normativa, le ispezioni periodiche sulle linee vita devono essere effettuate al massimo ogni 4 anni. 
  • Numero di operatori che possono utilizzare gli ancoraggi
  • Dispositivi di protezione individuale che devono essere utilizzati in combinazione con il sistema anticaduta
  • Possibilità di utilizzo del dispositivo di ancoraggio in trattenuta. 
  • L’impossibilità dell’utilizzo dei sistemi di ancoraggio per il sollevamento.

Queste informazioni solitamente sono contenute all’interno di tre tipologie specifiche di documenti: 

  • il libretto di uso e di manutenzione del sistema d’ancoraggio, fornito dal produttore dell’ancoraggio;
  • l’elaborato tecnico della copertura;
  • le relazioni da presentare il comune per attestare che il sistema anticaduta sia in regola con le normative regionali o, se assenti, con le normative nazionali. 
EdiliziAcrobatica lavori in quota

A chi rivolgersi? 

Data le diverse professionalità coinvolte, e la quantità di documenti necessari all’installazione di un sistema di linee vita a norma, la soluzione migliore e più economica per poter portare a termine questo intervento è rivolgersi ad un’azienda affidabile, che possa occuparsi autonomamente di ogni fase della realizzazione dell’impianto: dalla progettazione fino all’installazione. 

Tuttavia, non è sempre semplice trovare un’azienda così strutturata da potersi occupare di tutto il processo. 

Come puoi fare, quindi, a richiedere un’installazione linee vita professionale senza doverti occupare di ricercare anche i professionisti necessari alla redazione di tutti i documenti?

Abbiamo una buona notizia per te, hai ancora un’opzione. E quest’opzione si chiama EdiliziAcrobatica. Da più di 25 anni noi di EdiliziAcrobatica ci occupiamo di installare linee vita in tutta Italia. 

Perchè dovresti affidarti a noi?
La risposta a questa domanda è semplice. Oltre a essere degli installatori certificati, siamo i primi fruitori di linee vita. I nostri interventi, infatti, vengono portati a termine solamente sfruttando questi sistemi anticaduta, senza utilizzare ponteggi e piattaforme. 
Cosa aspetti?
Unisciti alle migliaia di persone che si sono affidate a noi per installare le linee vita sui loro tetti. Richiedici oggi il tuo preventivo gratuito.

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti