Innanzitutto è bene definire la particolarità di un elemento degli edifici che nasce con l’intento di preservare la struttura stessa dell’immobile. Un’opera che viene progettata specificatamente per evitare danni ai muri portanti della casa o del condominio, che può essere costruita in vari modo e con tanti materiali diversi. Scopriamo in questo articolo quali sono le tipologie e le caratteristiche delle grondaie per balconi.

La funzione delle grondaie per balconi

Per capire quali tipologie e caratteristiche hanno le varie grondaie da balcone disponibili sul mercato è buona cosa definire prima la loro funzionalità specifica. Esse servono per far defluire le acque piovane dal tetto direttamente al suolo, agendo con un doppio scopo: evitare che il flusso di acqua rovini le pareti della struttura, e limitare i danni dovuti a muffa e condensa da umidità. Per poter scegliere il tipo di grondaia adatto al nostro scopo è importante capire le condizioni ambientali e meteorologiche nel quale vanno ad essere inserite. Un luogo molto piovoso, per esempio, significa che produrrà una portata di acqua piovana superiore alla media e saranno quindi necessarie grondaie direttamente proporzionali per grandezza.

Tipologie in base alla forma

Possiamo già definire alcuni generi di grondaia basandoci unicamente sulla loro forma e struttura. Quest’ultima, infatti, può determinare una funzionalità molto diversa da modello a modello ed è quindi molto importante sceglierne una adatta alle proprie esigenze specifiche. Nel dettaglio, abbiamo:

  •  Grondaie ondulate
  • Grondaie quadrate
  • Grondaie tonde
  • Grondaie semitonde

Le grondaie semitonde sono tra le più utilizzate in ambito edilizio. Esse riescono a convogliare l’acqua piovana in modo efficiente e veloce ma allo stesso tempo a far defluire eventuali detriti. Questo avviene con più difficoltà negli altri generi di grondaia, che invece permettono la stagnazione di detriti più o meno piccoli e che quindi vanno ripulite periodicamente con interventi di manutenzione ordinaria. Le grondaie sono normalmente poste su elementi chiamati cicognette, a loro volta fissate alla fascia sottogrondaia o ai travetti posti alle loro estremità. Esiste, inoltre, una differenziazione ancora più determinante rispetto alla forma che riguarda il materiale di costruzione di questi importantissimi elementi. Scopriamoli nel prossimo paragrafo.

Materiali di costruzione

Le grondaie possono essere realizzate in vari materiali, tra i quali plastica e PVC. Questi ultimi sono molto resistenti ma soffrono di un deterioramento estetico molto rapido. Tendono infatti a cambiare colore, ingiallirsi e a dover essere sostituiti con una frequenza più alta rispetto a quelle realizzate, ad esempio, in rame. Le grondaie in rame, infatti, non necessitano di manutenzione e non si rovinano con il tempo. Ovviamente il costo è nettamente superiore a quello delle grondaie in plastica, ma le spese di cambio, pulizia ed eventuali è ampiamente ripagato dalla loro durata. Esistono anche grondaie moderne prodotte in lamiera zincata, anch’esse molto resistenti a intemperie, pioggia e vento. Anche l’utilizzo dell’acciaio inox è molto frequente in ambito edilizio, ma le grondaie prodotte con questo materiale tendono a subire attacchi corrosivi che ne deteriorano l’estetica. Le grondaie possono essere prodotte anche in alluminio, materiale economico, leggero e molto resistente nel tempo. Esiste un ulteriore metodo per produrre una grondaia efficace ed esteticamente bella: quella di costruirla con pietre o calcestruzzo. E’ necessario, in quest’ultimo caso, dare una passata di vernice e impermeabilizzante per creare un ambiente anti muffa che duri nel tempo. Possiamo quindi suddividere così le varie tipologie di grondaie, divise per materiali:

  • Grondaie in acciaio inox, rame, lamiera zincata o alluminio
  • Grondaie in plastica o PVC
  • Pietra o calcestruzzo impermeabilizzato.

La pulizia delle grondaie

Argomento già trattato su queste pagine, una delle caratteristiche più importanti per una grondaia è la loro facilità di pulizia. Pluviali e grondaie, infatti, necessitano di una manutenzione ordinaria molto frequente volta a liberarle di materiali di scarico eventualmente depositati nel loro canale di scolo, pulire da polvere o detriti, eliminare elementi ostruttivi che periodicamente finiscono nella loro struttura e non permettono all’acqua piovana di defluire in modo corretto. Se la grondaia viene bloccata, infatti, le acque tenderanno a trovare una strada alternativa per scendere a terra, spesso coinvolgendo muri o altri elementi estetici del palazzo. Il loro materiale e forma contribuiscono quindi alla facilità o difficoltà di procedere a una manutenzione corretta. Anche i pozzetti a terra vanno periodicamente controllati e va verificato che si trovino in condizioni di ottimale funzionamento. Per pulire pluviali e grondaie, inoltre, si consiglia di rivolgersi a ditte specializzate come EdiliziAcrobatica, che da oltre trent’anni effettua questo genere di intervento.

Perché è necessario rivolgersi a una ditta come EdiliziAcrobatica

Per la manutenzione di grondaie e pluviali è consigliato rivolgersi a una ditta professionale che opera nel settore edile da ormai più di trent’anni, parliamo di EdiliziAcrobatica. Grazie alle innovative tecniche su fune, infatti, non è più necessario montare costose impalcature e ponteggi. In questo modo, gli interventi di pulizia, ripristino e monitoraggio del corretto funzionamento delle grondaie sono effettuati in modo veloce ed economico.

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA >>>

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti