RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

La sostituzione della grondaia è un intervento più complesso di quanto si possa pensare. D’altronde, interessa un elemento fondamentale, che garantisce l’integrità dell’immobile. Alcuni sono spaventati dai costi, che in effetti e in astratto possono essere elevati. Per questo emerge la necessità di risparmiare, di accedere a una delle tante detrazioni che il legislatore ha messo in campo in questi anni.

La sostituzione della grondaia dà diritto alle agevolazioni fiscali? Se sì, in quali casi e in che misura? Ecco la risposta a queste domande.

Sostituzione grondaie edilizia acrobatica

QUANDO SOSTITUIRE LA GRONDAIA

L’importanza della grondaia per l’integrità degli immobili è intuitiva. Grazie a questo fondamentale elemento, l’acqua piovana (e quella prodotta dalla neve e dalla grandine sciolti) non scorre sulle pareti ma al di là di esse, confluendo a terra. In questo modo, si evitano pericolose infiltrazioni di acqua, con tutto ciò che ne consegue, come le condizioni delle finiture e per gli elementi più profondi.

Capire quando sostituire una grondaia non è semplice, e infatti molti si accorgono di questa necessità solo una volta che l’usura ha sortito i suoi effetti. Il consiglio, quindi, è di procedere con la manutenzione ordinaria e di approfittare del parere di un esperto per comprendere il reale “stato di salute” della grondaia.

Tuttavia, esistono alcuni segnali oggettivi che suggeriscono l’opportunità di una sostituzione della grondaia. Il riferimento è alla presenza di ampie zone di ruggine, o all’acqua che cola dalle giunture.

SOSTITUZIONE VS SOSTITUZIONE CON INNOVAZIONE

Prima di parlare delle detrazioni è bene fare una distinzione, ovvero quella tra la sostituzione e la sostituzione con innovazione. Se si procede con la mera sostituzione della grondaia ma non si apportano innovazioni circa il “disegno”, i materiali e i prodotti, gli interventi richiedono una “semplice” CILA, Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata.

Se invece si sostituisce la grondaia con una versione del tutto diversa, allora è necessaria la SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Lavori. Questo titolo abilitativo, pur seguendo i principi dell’autocertificazione (non è necessario il parere dell’ente), si rivela comunque più gravoso in termini di costi.

quando richiedere una detrazione per sostituzione delle grondaie

QUANDO LA SOSTITUZIONE DELLA GRONDAIA GARANTISCE L’ACCESSO ALLE DETRAZIONI

Considerando la spesa per i titoli abilitativi e, ovviamente, quella per la manodopera e i materiali, la sostituzione della grondaia determina una spesa non indifferente. Per fortuna, entrano in gioco le agevolazioni, o per meglio dire le detrazioni IRPEF.

In quali casi è possibile realizzare una sostituzione grondaie con detrazione fiscale nel 2021, in questo preciso momento storico? Le possibilità sono due.

Bonus facciate. E’ una delle novità degli ultimi anni. La ristrutturazione delle facciate, se rispettano certe condizioni, garantisce l’accesso a una detrazione del 90% delle spese. La buona notizia è la seguente: possono rientrare nel bonus anche alcuni interventi collaterali, ma che impattano sulla facciata. Tra questi, spicca proprio la sostituzione della grondaia.

Agevolazione per le opere di manutenzione straordinaria. Se reputate troppo gravoso mettere mano all’intera facciata, potreste fare comunque riferimento al “classico” bonus 50%. In questo caso, però, la sostituzione della grondaia deve prevedere delle innovazioni: i materiali devono essere più moderni e il disegno diverso.

In entrambi i casi, più che un risparmio, la norma suggerisce una possibilità di rimborso, per la precisazione un rimborso a lungo termine. In entrambi i casi la detrazione si completa in dieci anni, in dieci periodi di imposta. Si divide la spesa detraibile in dieci quote, e la si porta in detrazione di volta in volta.

Un’alternativa alle detrazioni IRPEF vere e proprie è la cessione del credito. In buona sostanza, se l’impresa (o una banca che funge da intermediario) è d’accordo, è possibile cedere il diritto alla detrazione. In cambio si riceve un equivalente sconto in fattura. Non è un dettaglio di poco conto. In virtù di questo meccanismo, il risparmio è immediato e va oltre i limiti temporali del rimborso.

PERCHÉ LA SOSTITUZIONE GRONDAIA  SENZA PONTEGGI

Ma le buone notizie non finiscono qui. Vi è un altro modo di risparmiare. Anzi, risparmiare cifre ingenti e nell’immediato: rinunciare ai ponteggi. Sembra bizzarro, ma la sostituzione grondaie senza ponteggi è possibile. Tuttavia, sono ben poche le imprese edili che adottano un approccio del genere. Tra queste spicca EdiliziAcrobatica.

EdiliziAcrobatica è leader nei lavori di ristrutturazione su corda. Gli operatori raggiungono le zone di intervento non grazie ai ponteggi e le impalcature, ma grazie ad un sistema di funi che li mantiene in sospensione. Questo metodo pone in essere alcuni vantaggi oggettivi, che incidono dal punto di vista economico e non solo.

In primo luogo, i lavori su corda sono meno costosi. Se non altro, eliminano una importante voce di costo: quella dell’installazione dei ponteggi, per l’appunto.

Secondariamente, incidono sul piano estetico. Infatti, evitano che la facciata venga deturpata da ponteggi ed impalcature, anche se in via temporanea. D’altronde, stiamo parlando di mostruosità composte da legni, tavolacci e tubi di metallo.

Rinunciare ai ponteggi incide anche sull’esperienza abitativa. Durante i lavori, la visuale non viene compromessa e non si subisce il tradizionale inquinamento acustico causato dagli operai che percorrono i tavolacci. Insomma, non vi è alcuna ragione per non preferire il lavoro su corda. EdiliziAcrobatica è la massima esperta in Italia di lavoro su corda.

Se avverti la necessità di sostituire la grondaia (o qualsiasi altro elemento), contattaci a questo form. Ti risponderemo al più presto per organizzare con te un sopralluogo. Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento.
E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti