RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

riparazione tetto i fattori che incidono sul costo

Alzando gli occhi per osservare il tetto ti è capitato di vedere tegole rotte, dissestate o piene di muschio e detriti? In casa hai problemi di muffa o eccessiva condensa? Durante i giorni di pioggia  noti perdite provenire dal soffitto?  Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande molto probabilmente ci hai visto giusto, hai proprio bisogno di una riparazione tetto

Quasi sicuramente, però, se sei arrivato a questo articolo , stai temporeggiando, rimandando e raccogliendo informazioni perché temi che l’intervento possa essere troppo costoso. Insomma, se sei arrivato questo articolo significa che vuoi sapere, di preciso, quanto potrebbe venirti a costare riparare il tuo tetto. 

Ferma la tua ricerca, sei atterrato nel posto giusto. Noi di EdiliziAcrobatica abbiamo scritto questo articolo proprio per te.
Nei paragrafi successivi, infatti, scoprirai come comprendere precisamente quanto potrebbe costarti l’intervento, quali sono i fattori che incidono sui prezzi in preventivo e, soprattutto come risparmiare ottenendo comunque un intervento professionale.

Sei pronto? Perfetto, allora iniziamo subito.

Ediliziacrobatica per riparare tetto

Quanto costa riparare il tetto?

Rispondere a questa domanda con una cifra precisa è, praticamente, un’impresa impossibile perchè ogni situazione è diversa dall’altra e, di conseguenza ogni tetto, anche se realizzato dalla stessa azienda edile, è diverso dall’altro. 

Quindi, nonostante si possano calcolare i prezzi per il rifacimento tetto al mq2, il costo dei singoli materiali come le tegole, le gronde o le guaine per l’impermeabilizzazione, l’unica soluzione concreta a tua disposizione per scoprire quanto costa riparare il tuo tetto è, sicuramente, richiedere un preventivo ad un’azienda edile.

Solitamente, infatti, per poter redigere un preventivo dettagliato basato sulle reali necessità del potenziale committente, un’azienda edile ti richiederà di poter effettuare un sopralluogo gratuito, necessario a valutare il reale stato della copertura

Solo una volta effettuato il sopralluogo l’azienda sarà in grado di definire le tue necessità e quelle del tuo tetto e, di conseguenza, di proporti il preventivo più adatto alle tue esigenze.

Il motivo per cui in questo paragrafo non hai trovato prezzi precisi è che il costo di un intervento edile può essere influenzato da diversi fattori e proprio per questo motivo troviamo che sia poco utile fornirti informazioni che potrebbero discostarsi completamente dal prezzo che poi troverai sul preventivo.

Se ti è capitato di richiedere preventivi per interventi edili da realizzare su immobili diversi in diverse parti d’Italia, molto probabilmente ti sarai accorto che i prezzi per lo stesso intervento possono variare anche di diverse centinaia di euro.
Proprio per questo motivo noi di EdiliziAcrobatica crediamo che sia più utile informarti su quali sono i fattori che incidono sul costo della riparazione. Andiamo a scoprirli insieme.

I fattori che incidono sul costo 

Come abbiamo già spiegato nel paragrafo precedente i fattori che incidono sul costo della riparazione tetti sono diversi.
In questo paragrafo scopriremo di più su quelli che, a nostro avviso, sono i fondamentali. 

riparazione tetto

Lo stato del tetto

Il fattore fondamentale che incide sul costo della riparazione dei tetti, o del loro rifacimento, è sicuramente lo stato in cui si trovano.

Il compito di una copertura, infatti,  è quello di proteggere l’edificio dagli agenti esterni, mantenendo una temperatura il più possibile omogenea all’interno degli ambienti. Quindi, se la temperatura interna della tua abitazione è costante e soprattutto se non sono presenti muffe, condensa o tantomeno infiltrazioni visibili, molto probabilmente le condizioni del tuo tetto sono abbastanza buone, anche se hai visto delle tegole cadere a terra. 

Calore omogeneo, assenza di muffe e di infiltrazioni, significano che gli strati più profondi del tetto sono ancora integri e che quindi, molto probabilmente, l’intervento di riparazione sarà limitato alla sola superficie, e di conseguenza più economico.

Dimensione e tipologia di tetto

Un intervento effettuato su un tetto piccolo e facilmente accessibile sarà sempre più economico di uno portato a termine su un tetto di grandi dimensioni, molto alto e difficilmente accessibile. 

Com’è ben noto anche ai non addetti ai lavori, le dimensioni delle superfici sono un parametro essenziale per poter determinare il costo di un intervento edile.E un intervento su copertura ovviamente non fa differenza, tanto che uno dei termini più ricercati su Google in merito al rifacimento dei tetti è proprio: rifacimento tetto al mq2. 

Oltre alle dimensioni, un altro parametro che viene tenuto in considerazione per stabilire i costi di un intervento è la tipologia di tetto sul quale si deve intervenire. A parità di condizioni, infatti, intervenire su un tetto piano sarà sicuramente meno dispendioso rispetto che intervenire su un tetto a falda o su un tetto curvo. 

interventi di riparazione tetto Ediliziacrobatica

Tipo di intervento necessario 

Un altro dei fattori che incidono sul  costo della riparazione dei tetti è sicuramente il tipo di intervento che deve essere portato a termine. I tetti sono composti da una stratigrafia precisa, e andare ad agire in profondità, magari riparando la sezione impermeabile, sarà ovviamente più impegnativo e più costoso di intervenire sugli strati superficiali.  

Gli interventi che possono essere portati a termine per la riparazione di un tetto sono diversi e, proprio per questo motivo, abbiamo deciso di elencarli seguendo proprio la stratigrafia:

  • sostituzione tegole e coppi; 
  • riparazione della camera di ventilazione (propria del tetto ventilato); 
  • riparazione dello strato isolante
  • riparazione dello strato impermeabile;  
  • rifacimento completo, che coinvolge anche la struttura portante. 

Un’altra tipologia di intervento che può essere portata a termine su copertura è di natura preliminare e si chiama messa in sicurezza.  Solitamente la messa in sicurezza viene richiesta quando sul tetto sono presenti parti palesemente pericolanti, che rischierebbero di danneggiare l’incolumità degli inquilini o dei passanti che si trovano a transitare nei pressi dell’edificio.

Materiali utilizzati per la riparazione del tetto

Altre spese che vanno a influire sul prezzo finale del preventivo per il rifacimento del tetto sono la tipologia di materiali utilizzati per gli interventi e il loro costo. Per ogni elemento costitutivo della copertura, infatti, possono esistere decine di materiali. 

Prendiamo ad esempio uno degli elementi più comuni del tetto, ovvero le tegole. Spesso si tende a pensare che questi elementi siano realizzati solamente in laterizio o in cotto, ma in realtà le tegole possono essere realizzate anche in: 

  • ardesia; 
  • cemento; 
  • legno; 
  • metallo. 

Ovviamente tutti i costi di questi materiali sono differenti e, inoltre, soggetti ai cambiamenti del mercato. Quindi, anche per poter stabilire il costo di interventi semplici come la sostituzione delle tegole, la soluzione migliore è sicuramente richiedere un preventivo

manutenzione tetto

Posizione geografica

Nonostante possa sembrare un dettaglio poco influente, anche la posizione geografica è un fattore fondamentale per determinare i costi di un intervento di riparazione del tetto.

Infatti, oltre alle diverse tariffe per la manodopera anche i prezzi dei materiali possono variare molto percorrendo la penisola italiana da nord a sud. 

Quindi va da sé che, molto probabilmente, il prezzo del rifacimento tetto al mq2 a Milano non sarà lo stesso del rifacimento tetto al mq2 a Napoli o a Palermo. 

La scelta del professionista e dell’azienda edile 

Anche la scelta del professionista e dell’azienda edile con cui deciderai di collaborare andrà ad influire sul costo dell’intervento. Non parliamo tanto di tariffe orarie ma, più che altro di metodologia di intervento. 

Il preventivo di un’azienda che opera in modo tradizionale sarà verosimilmente più alto rispetto a quello di un’azienda edile che opera senza ponteggi.

I ponteggi e le piattaforme utilizzate per il sollevamento degli operai, infatti, sono voci che incidono fortemente sul costo di un intervento edile, sia per una questione di costi che di tempo.

Il noleggio o l’acquisto di ponteggi e piattaforme, infatti, ha ovviamente un costo. Inoltre il tempo impiegato per il montaggio e lo smontaggio di queste attrezzature contribuisce ad aumentare il protrarsi dei  lavori, e quindi ad alzare il prezzo del preventivo. 

Insomma, se vuoi riparare il tetto e risparmiare, una delle soluzioni più efficaci è rivolgersi ad un’azienda edile specializzata in interventi su fune.

L’importanza della manutenzione

Ediliziacrobatica

La manutenzione, sia quella ordinaria che quella straordinaria, sono gli alleati più preziosi nella vita di un tetto e ovviamente incidono sul prezzo di un preventivo di riparazione, anche se non direttamente.

Decidendo di affidarti a manutenzioni professionali periodiche, infatti, avrai la possibilità di individuare gli eventuali problemi o malfunzionamenti e di agire subito, prima che questi si trasformino in interventi necessari e fondamentali. 

Come probabilmente saprai la manutenzione del tetto si suddivide in due tipologie: ordinaria e straordinaria. Andiamo a vedere insieme quali sono le differenze. 

Manutenzione ordinaria 

La manutenzione ordinaria del tetto comprende tutti quegli interventi che sono mirati a riportare il tetto nella condizione originale.

Nella manutenzione ordinaria, quindi, rientrano a pieno titolo gli interventi di riparazione dei tetti come: 

  • sostituzione e pulizia delle grondaie; 
  • riparazione e sostituzione delle tegole; 
  • riparazione e sostituzione dei coppi; 
  • rimozione del muschio; 
  • riparazione della guaina impermeabilizzante; 
  • sostituzione dello strato di isolamento con uno analogo. 

Manutenzione straordinaria

Gli interventi di manutenzione straordinaria, invece, sono quelli che vanno a  modificare in modo sostanziale o a rinnovare le parti strutturali dell’edificio. In sostanza, quindi, l’intervento di rifacimento del tetto è da considerarsi manutenzione straordinaria.
Se sei giunto in questo articolo in cerca di informazioni su come riparare il tetto, tuttavia,  molto probabilmente la manutenzione straordinaria non è l’intervento necessario per te. 

A chi rivolgersi per ottenere un preventivo gratuito per la riparazione del tetto?

Come abbiamo visto nel corso dell’articolo, per poter stabilire con certezza quale potrebbe essere il prezzo esatto per la riparazione del tuo tetto l’unica soluzione sicura è richiedere un preventivo gratuito ad un’azienda edile che si occupa di interventi senza ponteggi.

Dove cercarla? Da nessuna parte, ci hai già trovati. 

Piacere ci chiamiamo EdiliziAcrobatica e siamo la soluzione più veloce per riparare il tuo tetto senza ponteggi. I nostri servizi spaziano dalla verifica della condizione del tetto alla pulizia, dalla riparazione fino al rifacimento completo passando, ovviamente per la messa in sicurezza

Vuoi saperne di più? 

Richiedici oggi il tuo preventivo gratuito e scopri l’intervento più adatto per riparare il tuo tetto. 

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti