I Ponteggi possono essere definite strutture di servizio di tipo temporaneo allestiti per la realizzazione, la manutenzione e il recupero di opere edilizie. Sebbene ad un occhio poco esperto i ponteggi edili possano apparire tutti uguali, ne esistono ben cinque tipologie diverse, ciascuna con una funzione specifica in relazione al costo ed al tipo di lavoro da svolgere. Le tipologie di ponteggi utilizzate sono: Ponteggio a tubo-giunto – Ponteggio fisso a telai prefabbricati – Ponteggio multidirezionale – Ponteggio mobile – Ponteggio sospeso – Piattaforme aeree

Il ponteggio multidirezionale

Questo tipo struttura di ultima generazione è ad oggi ancora poco usata a causa della scarsa diffusione e dell’alto costo sul mercato. Venduti dalle aziende produttrici in un’unica versione zincata, i ponteggi multidirezionali possono essere usati per compiere lavori edili in luoghi di difficile accesso. Costituita da una serie di aste alle quali vengono fissate delle corone forate che ne consentono l’espansione verso più direzioni, questa tipologia di ponteggio è stata utilizzata per restaurare il Vaticano, poiché l’unica ritenuta idonea a fasciare pareti che presentano molte irregolarità, rientri e colonne. Il vero vantaggio di questa impalcatura però, oltre all’estrema flessibilità, è il consistente risparmio di spazio al momento del trasporto o della rimessa.

Il ponteggio fisso in tubo-giunto

Questo tipo di ponteggio, che ha un costo di installazione e di noleggio molto superiore rispetto ai classici prefabbricati a telaio, é utile alla risoluzione di problemi che sorgono durante lo svolgimento di lavori complessi, come il rifacimento di monumenti, chiese o campanili.

I ponteggi fissi giunto-tubo consistono nel collegamento di due tubi attraverso un giunto che li fissa nella posizione desiderata: la versatilità di questa struttura è molto ampia poiché permette di collegare tubi di diverse lunghezze in qualsiasi posizione, generando pressoché infinite combinazioni di impalcatura. Questa peculiarità permette alla struttura di adeguarsi alla forma di ogni tipo di edificio, anche a quello dalle forme più irregolari, prestandosi in particolar modo alla ristrutturazione degli interni, per l’industria navale o per l’allestimento di palcoscenici, dove è importante che lo scheletro di base non sia solo resistente ma anche esteticamente piacevole. I ponteggi fissi in giunto-tubo, proprio a causa della loro ampiezza di variabili nel montaggio e dei tempi di installazione medio-lunghi, richiedono l’utilizzo di operai specializzati.

Il ponteggio fissi a telai prefabbricati

Questo ponteggio è il più rapido e facile da montare, il che lo rende la struttura più comunemente utilizzata dalle imprese edili nel caso in cui l’immobile non richieda espedienti particolari per giungere in quota lavoro. L’installazione ed il loro montaggio consiste nel collegamento di telai metallici di altezza e profondità standard (prefabbricati) ai quali vengono fissati le assi ed i parapetti. Non solo per la velocità di installazione ma anche per le basse competenze richieste per porre in opera la struttura, il ponteggio fisso a telaio prefabbricato risulta particolarmente idoneo per essere utilizzato nelle ristrutturazioni e nelle costruzioni poste su terreni regolari. Spesso, nonostante si preferisca comunque utilizzare i ponteggi fissi a telai prefabbricati, è necessaria qualche integrazione aggiuntiva tramite tavole di legno o tubi giunti.

Il ponteggio elettrico a cremagliera

Utilizzato prevalentemente per le manutenzioni degli edifici più alti e regolari, quali grattaceli e palazzi a più piani, il ponteggio elettrico a cremagliera non é affatto economico. Il sistema che permette il funzionamento del ponteggio, una cremagliera in grado di far salire la base come se fosse un autentico ascensore, non è in grado di evitare alcun ostacolo né di oltrepassare alcuna irregolarità della facciata, però permette il raggiungimento di altezze anche molto elevate senza aumentare il costo di montaggio dell’impianto, rendendo confortevole – sebbene soggetto ad alcune limitazioni di sicurezza – il lavoro degli operai.

Il ponteggio sospeso su fune

Posta la necessità della presenza di una piattaforma piana sulla quale poter posizionare le travi, i contrappesi ed i fissaggi che sostengono le funi, i ponteggi sospesi su funi sono i meno utilizzati poiché, oltre a necessitare di personale specializzato per il montaggio, non offrono alcuna protezione in caso di caduta oggetti e soffrono di stringenti vincoli di peso per trasporto di oggetti e persone. Nonostante queste grosse limitazioni, unite ad un costo abbastanza elevato, il ponteggio sospeso su fune si presta particolarmente bene ad operare in situazioni nelle quali lavorare partendo dal basso risulti impossibile o molto difficoltoso. Il costo di questo tipo di struttura si può ridurre vertiginosamente nel caso in cui venga utilizzata – evitando l’applicazione di ancoraggi – per lavorazioni leggere sulle facciate degli edifici.

L’alternativa al ponteggio: l’edilizia su fune

Grazie all’utilizzo della tecnica di lavoro su fune certificata ed assicurata, gli operai specializzati di Ediliziacrobatica non hanno bisogno di utilizzare alcun ponteggio, ponte aereo o impalcatura. La tecnica di lavoro su fune, che permette alla nostra manovalanza di raggiungere il lavoro in quota semplicemente assicurando le funi alle linee vita dell’edificio, permetterà di garantire al committente un sostanziale risparmio economico, una maggiore velocità d’esecuzione dell’opera edile e la massima sicurezza nel cantiere per tutti i condomini.

  1. Risparmio economico – Non necessitando dell’utilizzo di alcun ponteggio, Ediliziacrobatica può garantire un notevole risparmio economico sul montaggio ed il noleggio delle impalcature.
  2. Velocità d’esecuzione dell’opera – Riducendo i tempi di installazione del cantiere ed evitando l’utilizzo di ponteggi e ponti aerei, Ediliziacrobatica può garantire il risultato in tempi molto ridotti rispetto ad una qualsiasi azienda edile classica.
  3. Sicurezza per i condomini – Durante lo svolgimento del lavoro, grazie all’assenza di impalcature, i condomini saranno più sicuri dall’intrusione di eventuali malintenzionati che potrebbero voler sfruttare i ponteggi per introdursi indebitamente negli appartamenti.

Affidati a EdiliziAcrobatica

EdiliziAcrobatica è l’azienda leader in Italia e in Europa nel settore dell’edilizia operativa in doppia fune di sicurezza.
Grazie alla sua tecnica innovativa, che trae origine dalle tecniche di arrampicata, è in grado di effettuare lavori di ristrutturazione, messa in sicurezza, imbiancatura e molto altro ancora, in tempi rapidi e con un metodo assolutamente sostenibile. Scegliere i servizi di EdiliziAcrobatica significa assicurare alla propria casa il massimo dell’eccellenza, della sicurezza e della velocità di realizzazione: noi non usiamo i ponteggi e quindi non abbiamo nemmeno bisogno di dedicare giornate di lavoro al loro montaggio.

Non solo: senza i ponteggi mettiamo al riparo dalle possibili incursioni dall’esterno e, durante le giornate di cantiere, potrai continuare ad aprire le finestre, accedere al balcone e vivere in piena tranquillità il tuo quotidiano.

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA >>>

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti