RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

I FRONTALINI

Manutenzione e ripristino di una parte importante della nostra casa

Cos’è un frontalino?

Un frontalino è definito, in parole povere, come la facciata esterna del balcone o più dettagliatamente è la parte terminale del balcone posta in posizione orizzontale che si può attaccare al marcapiano dell’edificio.

La sua funzione, in primis, è quella di proteggere la soletta, ossia la parte inferiore del balcone che, essendo a diretto contatto con agenti atmosferici e non essendo impermeabile, potrebbe sgretolarsi, scoprendo l’armatura metallica e rischiando di farla arrugginire.

Inoltre, grazie all’inclinazione della propria struttura, tiene lontana l’acqua piovana e favorisce il suo smaltimento dirottandola, ad esempio, verso una gronda. Per questa sua funzione il frontalino prende anche il nome di gocciolatoio.

Il frontalino può essere di struttura semplice o ad alto tasso decorativo a seconda dello stile architettonico dello stabile su cui è posto e può essere fatto di diversi materiali come:

  • Il PVC, di base, resiste bene alle intemperie però si usura facilmente quindi occorre sostituirlo con maggior frequenza rispetto agli altri. Il costo è contenuto
  • Lo zinco titanio o l’acciaio sono durevoli e resistenti alle corrosioni e per questo il loro costo è alto.
  • Il marmo resina resiste in modo ottimo all’acqua e offre la possibilità di scegliere moltissime diverse finiture.
  • Il rame è sicuramente il materiale più richiesto perché, ossidandosi a contatto con l’aria, crea una patina naturale che lo protegge dall’acqua senza necessità di ulteriori interventi. Per questo motivo è anche il materiale più costoso.
  • L’alluminio è un buon compromesso tra costo e robustezza. Possiamo decidere di verniciarlo per adattarlo ad uno stile in particolare o per aumentare la sua resistenza all’acqua. Un eventuale processo di zincatura lo renderebbe ancora più forte e resistente.

Manutenzione e sostituzione di un frontalino

Il frontalino, come abbiamo già detto, essendo esposto a fenomeni atmosferici, anche di forte entità, è soggetto ad un progressivo processo di degrado. Per questo motivo deve essere soggetto a frequenti lavori di manutenzione per evitare che da una piccola usura si arrivi ad un danno più ingente che richieda un intervento altrettanto importante.

Quando la parte del frontalino si usura la soletta non è più riparata dalle infiltrazioni d’acqua. La pioggia, quindi, potrebbe intaccare la struttura interna del balcone che, essendo porosa e non impermeabile, inizierebbe a sgretolarsi fino a scoprire le assi armate, che potrebbero arrugginirsi e smangiarsi.

Queste ultime conferiscono al balcone solidità e sicurezza; vien da sé che in caso di una loro usura si andrebbe incontro ad un pericolo a livello strutturale,

Per evitare che ciò accada dobbiamo sicuramente fare accurata manutenzione nei tempi giusti.

Il frontalino danneggiato è chiaramente visibile ai nostri occhi perché manifesta segnali come ruggine, crepe o addirittura cedimenti veri e propri.

Il crollo di materiale rappresenterebbe un reale pericolo sia per gli oggetti che le persone che si trovassero nell’area sottostante.

In caso di un possibile incidente come questo, non solo dovremmo incorrere nelle spese di rifacimento del frontalino, ma anche in quelle per rimborso spese dei possibili danni e magari anche in una bella multa.

Tutti questi motivi rendono obbligatori gli interventi di manutenzione e ripristino dei frontalini. In tal caso dovremmo affidarci ad una ditta specializzata che sistemi la situazione nel miglior modo possibile. L’azienda che offre più vantaggi è sicuramente EdiliziAcrobatica.

 

Manutenzione frontalini con la tecnica su fune

EdiliziAcrobatica è un’azienda specializzata di operai che svolgono lavori di manutenzione e ripristino di svariate parti degli edifici come i frontalini dei balconi senza l’uso di ponteggi.

Gli operai di EdiliziAcrobatica dopo un accurato sopraluogo in cui verificheranno l’entità del danno inizieranno il lavoro calati dall’alto dell’edificio e grazie alla doppia fune di sicurezza riusciranno a svolgere il lavoro senza l’ausilio di impalcature e senza correre alcun pericolo.

La scelta della nostra azienda offrirebbe un enorme beneficio eliminando gli aspetti negativi dati dalla presenza di un ponteggio come il costo del noleggio, il tempo di lavoro dilatato causa montaggio e smontaggio e il fastidio evidente dato dall’ingombro di questa strumentazione.

Oltre questo, scegliere EdiliziAcrobatica ci tiene lontani da un potenziale pericolo di intrusione nelle nostre abitazioni da parte di malintenzionati, facilitati ad entrare grazie alla presenza di un ponteggio che li possa mettere a livello delle nostre finestre o balconi senza faticare molto.

Inoltre, evitando l’utilizzo del ponteggio il nostro balcone sarebbe agibile anche durante lo svolgimento del lavoro e potremmo utilizzarlo, in tutta tranquillità, ad esempio per innaffiare i fiori o per prendere una boccata d’aria.

Lo svolgimento dell’intervento si divide in più fasi:

Innanzitutto, gli operai si preoccuperanno di rimuovere le parti lesionate o comunque staccate dalla soletta. Dopodiché, tramite un processo di spazzolatura, dovranno pulire i ferri dell’armatura e dovranno eliminare varie ruggini e imperfezioni di questi ultimi. A questo punto verranno ripristinate le parti danneggiate e verrà rasato il frontalino per riportarlo al giusto spessore. Ultima tappa dell’intervento è un processo di fissatura e di tinteggiatura, ma solo nel caso ove questo fosse necessario.

Per maggiori informazioni consultare https://ediliziacrobatica.com/manutenzione-frontalini-dei-balconi/

 

Lavori sui frontalini in ambito condominiale, chi paga?

Nel caso in cui il lavoro di manutenzione o ripristino del frontalino fosse necessario in un condominio la legge divide gli oneri di pagamento a seconda dei casi.

Il frontalino, facendo parte del balcone, è anch’esso catalogato come estensione dell’immobile quindi se l’intervento è dovuto ad una agevolazione esclusiva del proprietario il lavoro dovrà essere pagato esclusivamente da quest’ ultimo.

In altri casi in cui si decide di rifare i frontalini per dare un nuovo assetto alla facciata o comunque per un’opera di abbellimento, o quando sia stato imposto da un’ordinanza comunale per motivi di sicurezza si parla di intervento comune e il costo si deve ripartire fra tutti gli inquilini in modo millesimale.

Per avere le idee ancora più chiare consigliamo l’articolo https://ediliziacrobatica.com/manutenzione-frontalini-dei-balconi/

I lavori di ristrutturazione di un frontalino rientrano negli interventi che godono di detrazione fiscale e nel 2018 l’ammontare del rimborso Irpef si aggira intorno al 50% delle spese effettuate.

Non aspettiamo altro tempo, anche i frontalini sono importanti e richiedono l’intervento di personale qualificato.

Per un preventivo gratuito : https://ediliziacrobatica.com/preventivo-gratuito//

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti