RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Ogni mattina la tua sveglia è il suono di un tubare continuo? Ogni volta che esci di casa hai il timore di doverti tornare a cambiare? Continui a pulire le ringhiere del balcone e i davanzali delle finestre dagli escrementi senza raggiungere nessun risultato? Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande, molto probabilmente hai bisogno di una disinfestazione piccioni

In questo articolo noi di EdiliziAcroabatica ti spiegheremo tutto sulla disinfestazione dei piccioni: quali sono gli strumenti più utilizzati, i motivi per cui richiederla e, soprattutto, a chi rivolgersi per ottenere un risultato professionale riuscendo però a risparmiare. 

Ma cominciamo subito entrando nel vivo dell’argomento, ovvero spiegandoti come avviene la disinfestazione dei piccioni.

Come avviene la disinfestazione dei piccioni?

Anche solo dando una semplice occhiata sul web potrai accorgerti che esistono diverse soluzioni per l’allontanamento e la disinfestazione dei piccioni

Ma come scegliere quella più adatta alle esigenze del tuo edificio?

Per poter rispondere a questa domanda è necessario innanzitutto valutare la posizione e la conformazione del luogo in cui abitualmente stazionano i piccioni. 

Se i volatili sono soliti entrare all’interno dei balconi, o camminare sul loro bordo, la soluzione migliore è sicuramente applicare delle reti anti intrusione.  

Se invece i piccioni sono soliti appoggiarsi in spazi stretti e particolarmente alti, la tecnica migliore per allontanarli è utilizzare dei dissuasori ad aghi o a filo molle

Per poter scegliere l’opzione migliore, quindi, la soluzione ideale è affidarsi a dei professionisti della disinfestazione, che possano suggerirti lo strumento più adatto alle tue esigenze e a quelle del tuo edificio. 

Avvalerti della collaborazione di professionisti è fondamentale per due motivi: 

  • eliminare definitivamente il problema piccioni; 
  • avere la sicurezza di utilizzare solamente strumenti a norma di legge. 

Andiamo a scoprire insieme come viene effettuata la disinfestazione dei piccioni e quali sono i principali strumenti utilizzati. 

Dissuasori meccanici

Quando si parla di dissuasori meccanici ci si riferisce a tre categorie di dissuasori. Nello specifico: 

  • Dissuasori ad ago.
    I dissuasori ad ago servono ad impedire ai piccioni di appoggiarsi su superfici specifiche. Nonostante il loro aspetto non feriscono in alcun modo gli animali, e quindi possono essere utilizzati per legge.
    L’unico contro di questa tipologia di dissuasori è che, se vengono applicati su superfici troppo estese diventano poco funzionali, perchè i volatili riescono ugualmente a farci il nido in mezzo. 
     
  • Dissuasori a filo.
    Anche i dissuasori a filo molle sono una soluzione che impedisce ai piccioni di appoggiarsi su specifiche superfici. Molto utilizzati per il loro basso impatto visivo, il loro scopo è semplicemente quello di spaventare l’animale, e quindi sono perfettamente a norma di legge poiché non creano alcun danno alla sua salute.
     
  • Reti anti intrusione.
    Le reti anti intrusione sono un dispositivo che impedisce ai piccioni l’accesso a specifiche parti dell’edificio..
    Solitamente, infatti, queste reti vengono utilizzate per proteggere elementi aperti come balconi, terrazzi o torri dei campanili. 

Le reti anti intrusione sono una soluzione molto spesso utilizzata poichè, proprio come i dissuasori a filo, hanno un basso impatto visivo. 

Decidere di utilizzare dei dissuasori meccanici per la disinfestazione piccioni non significa solamente impedire a questi volatili di entrare negli spazi di un edificio, ma anche impedire loro di  appoggiarsi e nidificare su superfici specifiche come i tetti, o i davanzali delle finestre situate in alto. 

Dissuasori elettrificati

I dissuasori elettrificati sono una soluzione a norma di legge, che agisce più in profondità, perchè, oltre ad impedire ai volatili di appoggiarsi rilascia una piccola scossa elettrica. 

Questa scossa, assolutamente innocua per la salute dell’animale, sarà un incentivo sia a non appoggiarsi sulle superfici che a non tornare a visitare l’edificio in futuro. 

Dissuasori ad ultrasuoni 

L’ultima tipologia di dissuasori di cui vogliamo parlarti è quella dei dissuasori a ultrasuoni.
Questa tipologia di dissuasori sfrutta l’utilizzo di onde sonore ad alta frequenza, in genere superiori ai 20.000 Hz.
Nonostante siano altamente funzionali, le frequenze di questi strumenti possono risultare fastidiose sia per persone con un udito sensibile che per gli animali domestici come cani e gatti. 

Se esposti in maniera continuata agli ultrasuoni, questi animali possono arrivare persino a perdere l’udito.  Proprio per questo motivo, molti professionisti spesso non consigliano l’utilizzo di questa tipologia di dissuasori.

disinfestazione piccioni - gruppo di piccioni che vola su un tetto

Perché la disinfestazione dei piccioni può essere necessaria?

I motivi per richiedere una disinfestazione e di conseguenza l’allontanamento dei piccioni da un edificio possono essere diversi. 

  • Il primo è tutelare la salute e la sicurezza di ogni abitante, o frequentatore  dello stabile. Come vedremo, infatti, nonostante i loro aspetto innocuo, i piccioni sono portatori di diverse malattie che possono diventare anche letali per l’uomo.  
  • Il secondo motivo per richiedere la disinfestazione piccioni, invece, è di ordine pratico ed economico e va ad incidere sia sulla manutenzione delle varie parti che sull’immagine generale dello stabile. 

Andiamo ad analizzare insieme più approfonditamente questi due motivi.  

Preservare la salute e la sicurezza di chi vive o frequenta l’edificio

Come abbiamo già accennato, il primo motivo per richiedere la disinfestazione dei piccioni è, ovviamente, relativo alla salute degli abitanti o dei frequentatori dello stabile. Nonostante possano sembrare volatili innocui, in realtà i piccioni sono portatori più di 60 infezioni e malattie che potrebbero mettere a rischio la tua salute, quella della tua famiglia e persino quella dei tuoi animali domestici. 

Dal momento che 60 malattie e infezioni sono troppe da elencare all’interno di un articolo, abbiamo deciso di citarne solo alcune: 

  • Criptococcosi: la criptococcosi è un’infezione che ha come sintomi convulsioni, nausea vertigini vomito e stato confusionale. Nei soggetti più deboli è molto simile a polmonite e meningite.
  • Istoplasmosi: deriva direttamente dal guano di piccioni, e proprio per questo è necessario che venga rimosso da personale specializzato. In ogni caso l’istoplasmosi crea un’infezione cronica (che può essere sia localizzata che diffusa) del sistema immunitario. Alle volte questa malattia può diventare addirittura mortale.
  • Salmonellosi: una delle malattie più conosciute per quanto riguarda i piccioni.
    La salmonellosi si manifesta con disturbi intestinali, febbre e addirittura insufficienza renale. Questa malattia può diventare un rischio concreto per: donne in gravidanza, neonati, bambini con meno di 6 anni, ammalati immunodepressi, anziani.

Le malattie dei piccioni non vengono trasmesse solamente per contatto diretto ma anche attraverso il guano, le piume, le zecche, gli acari e, addirittura, i residui delle uova. 

Per tutti questi motivi, se noti una presenza stabile di piccioni nel tuo edificio è fondamentale che tu ti rivolga subito a personale specializzato nella disinfestazione, che potrà valutare la situazione e proporti i sistemi di allontanamento piccioni più adatti alle tue esigenze. 

Andiamo a scoprire adesso l’altro motivo per cui è fondamentale richiedere la disinfestazione dei piccioni, ovvero quello di ordine pratico ed economico. 

Foto Dal Web

Tutelare l’immagine dell’immobile e tutte le sue parti

Il secondo motivo per richiedere una disinfestazione piccioni è la tutela dell’immobile e della sua immagine

Che cosa intendiamo? Te lo spieghiamo subito. 

Come tutti ben sappiamo, l’aspetto è il primo biglietto da visita di un edificio.
Anche l’edificio più nuovo, se ricoperto di escrementi di piccioni, assume un aspetto trasandato e poco piacevole.

Come se questo non bastasse, la presenza dei piccioni, e il loro tubare, possono diventare un vero e proprio disagio soprattutto per chi abita a piani molto alti. E non è finita qui. 

In pochi sanno che i piccioni, oltre a essere veicolo di diverse decine di malattie, possono riuscire anche a danneggiare un edificio tanto da costringere gli abitanti di un immobile a richiedere interventi di manutenzione e di ripristino di alcune parti. 

Questo significa la presenza permanente di piccioni in un edificio non mette solo a rischio la salute degli abitanti, ma a lungo andare può divenire anche causa di discussioni in assemblea condominiale e, soprattutto, di spese che potrebbero essere evitate. 

Ti stai chiedendo  in che modo dei semplici volatili possano danneggiare un edificio?
Questo processo può avvenire attraverso 3 tipologie di azioni: 

  • Consumando le superfici con becco e zampe
    Per assumere i minerali di cui hanno bisogno per vivere i piccioni sono soliti raschiare le superfici dei luoghi in cui vivono sia con le zampe che con il becco.
    Questo processo di erosione, se prolungato, porterà sia a un danneggiamento delle superfici che a un allargamento delle fessure.
  • Producendo guano, che corrode le superfici
    Il guano dei piccioni, in combinazione con inquinanti atmosferici e umidità dell’aria ha un’azione corrosiva sia su marmi che sugli intonaci. Quando piove, inoltre, l’acqua conduce il guano all’interno delle fessure e favorisce l’estendersi in quest’azione corrosiva anche in profondità.
  • Favorendo lo sviluppo di funghi e batteri
    Oltre a corrodere le superfici, il guano favorisce lo sviluppo di funghi e batteri.Per quanto riguarda l’azione diretta sull’edificio i batteri più pericolosi sono sicuramente i solfobatteri, che trasformano lo zolfo dell’aria in acido solforico che attacca il carbonato di calcio del marmo. 

Quali sono i costi?

Come puoi facilmente intuire i costi della disinfestazione e dell’installazione di sistemi di allontanamento piccioni dipendono sia dalla tipologia di dispositivo che viene utilizzato che, soprattutto dalla dimensione dell’area sulla quale questi sistemi dovranno essere installati.  Ai prezzi dei dispositivi si devono aggiungere anche quelli relativi alla manodopera, che comprendono sia le tempistiche di lavoro che l’eventuale noleggio di ponteggi o attrezzature utilizzate dagli operai per raggiungere i luoghi d’intervento. 

Ma esiste un modo per richiedere un allontanamento piccioni professionale riuscendo a risparmiare?
La risposta a questa domanda è, ovviamente sì.
Basta solo rivolgersi all’azienda giusta. 

Piacere, ci chiamiamo EdiliziAcrobatica e siamo la tua soluzione professionale per l’allontanamento dei piccioni. Da più di 25 anni aiutiamo i nostri clienti ad allontanare i piccioni dai loro condomini facendoli risparmiare sul costo dell’intervento.
Come ci riusciamo? Semplice, tramite il nostro innovativo metodo di lavoro: la tecnica su fune.

Grazie alla tecnica su fune i nostri operai raggiungeranno qualsiasi punto del tuo edificio senza utilizzare ponteggi o piattaforme di sollevamento. Grazie a questa metodologia di lavoro possiamo proporti interventi professionali e rapidi, eliminando le spese di noleggio, montaggio e smontaggio di piattaforme e ponteggi.  

Vuoi allontanare i piccioni dal tuo immobile risparmiando?
Richiedici oggi il tuo preventivo gratuito, ti risponderemo entro 12 ore. 

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti