intasamento grondaie ediliziAcrobatica

Infiltrazioni, degrado delle pareti, soffitti e pavimenti, formazioni di muffa, danneggiamento della fondazioni, sono tutti problemi che potrebbero derivare da un intasamento della grondaia. Si, perché quest’ultime sono una componente fondamentale del tetto, e svolgono un ruolo molto importante, ovvero quello di smaltire correttamente verso il basso tutta l’acqua che cade.
In questo articolo scopriamo insieme che cosa fare, come intervenire e a chi rivolgersi nel caso in cui le grondaie risultassero intasate. Continua a leggere!

Perché le grondaie si intasano?

Abbiamo già più volte, in articoli precedenti, trattato la problematica del perché le grondaie si intasano, e le motivazioni sono molto più semplici di quello che si potrebbe pensare. Foglie secche, carcasse di animali morti, rametti, sedimenti trasportati dagli uccelli, sono soltanto alcuni degli elementi che possono intasare la grondaia e impedire il corretto deflusso dell’acqua, causando straripamenti.

Inoltre, a volte la semplice esposizione della grondaia può influire al suo intasamento. Le grondaie esposte a nord, infatti, ricevono meno luce solare, con il risultato che i detriti presenti al suo interno rimangono umidi più a lungo favorendo la formazione di muschi piuttosto ostinati.

Altro aspetto da tenere in considerazione è la pendenza della grondaia. In questo caso anche se non eccessivamente sporca, l’acqua potrebbe avere comunque dei problemi a defluire. Come abbiamo già detto tutta l’acqua che cade in copertura, invece, deve essere correttamente smaltita verso il basso. Questo avviene attraverso degli elementi ai margini della falda con funzione di raccolta:

  • canale di gronda
  • canale di conversa
  • canale di compluvio
  • grondaie.

Tutti questi elementi per svolgere in modo efficace il loro ruolo, devono essere delle dimensioni adeguate e devono avere una sufficiente pendenza per dirigere i flussi d’acqua verso i pluviali, i tubi verticali che portano l’acqua dalla copertura fino agli scarichi fognari.

Nel momento in cui ci si accorge dell’intasamento delle grondaie è necessario intervenire tempestivamente per prevenire problemi all’interno della casa.

Il problema dell’intasamento delle grondaie si fa più forte con l’avvicinarsi della brutta stagione. Ovvero con l’arrivo dell’autunno e poi dell’inverno, le forti piogge, unite al vento provocano ad esempio la caduta delle foglie secche. Per questo è importante eseguire una corretta e regolare manutenzione annuale, per per far sì che queste facciano il loro dovere.

Come capire se la grondaia sia effettivamente ostruita

Per capire se la grondaia sia effettivamente ostruita, basterebbe simulare un acquazzone versando dal tetto dell’acqua dal canale di scolo, e se l’acqua non defluisce verso il pluviale, allora è presente un intasamento. Test però non sempre fattibile, ne tanto meno semplice, che però può diventarlo approfittando delle forti piogge: basterà alzare la testa verso la grondaia per notare eventuali traboccamenti e fuoriuscite di acqua.

Come risolvere l’intasamento delle Grondaie

Ora che abbiamo visto quali sono le cause dell’intasamento della grondaia possiamo passare alle soluzioni. Per quanta riguarda i problemi di esposizione, possiamo farci poco, ovviamente non è possibile ruotare la casa per avere maggiore luce sulla grondaia, ma si può prevenire il problema con una corretta manutenzione ed una pulizia costante. Nel caso in cui il problema fosse la pendenza, basterà affidarsi ad una ditta specializzata e professionale, per ripristinare la giusta posizione.
Infine per quanto riguarda la causa più comune, ovvero foglie e detriti depositati all’interno della grondaia, il rimedio è abbastanza intuitivo: rimuovere ogni tipo di elemento che possa interrompere il normale deflusso dell’acqua. Dunque, per liberare una grondaia intasata molto spesso è necessario effettuare un accurato lavoro di pulizia, clicca qui per alcuni consigli su quando è necessario farla e a chi rivolgersi.

Perché rivolgersi ad una ditta come EdiliziAcrobatica?

Dunque, quali criteri occorre seguire per effettuare una scelta efficace? Da questo punto di vista, non si segnalano grandi differenze rispetto alle altre ditte. D’altronde, stiamo parlando di un “normale” servizio di manutenzione. Dunque, è probabile non vi sorprenderanno. Ad ogni modo, ecco a cosa guardare.

  • Esperienza. Vale per tutte le realtà che svolgono un’attività a favore di terzi. L’esperienza è un criterio fondamentale in ogni caso, quindi anche per la pulizia delle grondaie. Ciò non significa che, in automatico, vadano scartate le aziende nate da poco. Per esperienza si intende anche e soprattutto quella del personale.
  • Rapidità. La pulizia delle grondaie non è esattamente un intervento invasivo. Di sicuro ce ne sono tanti altri capaci di recare un fastidio maggiore. Tuttavia, può impattare sulla vita abitativa, e causare qualche disagio. Per questo motivo, è bene che la qualità sia accompagnata dalla velocità, in modo da circoscrivere i fastidi almeno dal punto di vista “temporale”.
  • Convenienza. Ovviamente, tra i criteri non può mancare la questione dei costi. Sia chiaro, non stiamo parlando di un intervento molto costoso. Tuttavia, se pensato come servizio regolare e periodico, può esercitare un impatto non indifferente. Dunque, insieme alla qualità e alla velocità, verificate anche il criterio della “convenienza”.

Perché scegliere EdiliziAcrobatica

Contatta EdiliziAcrobatica, ci occuperemo di pulire le grondaie in modo semplice e veloce grazie alla tecnica su fune. Grazie i lavori su fune i nostri operai riescono a portare a termine il loro compito ancorandosi alle linee vita del tetto e imbracandosi alle loro funi di sicurezza. Proprio grazie a queste potranno raggiungere senza problemi ogni punto dell’edificio sul quale si svolge l’intervento.

Perché scegliere proprio noi? Il motivo principale è il seguente: lavoriamo su corda, in sospensione, quasi fossimo degli acrobati. Non necessitiamo di alcun ponteggio o impalcatura. Questa particolarità si traduce in due vantaggi specifici per il cliente.

  • Convenienza. L’installazione di un ponteggio costa. E’ una voce di spesa non indifferente. La completa e assoluta rinuncia al ponteggio, dunque, permette di risparmiare denaro, e ciò si riflette su prezzi che proponiamo ai clienti. Essi, infatti, sono più bassi della media.
  • Comodità. La presenza dei ponteggi non è associata solo a un maggiore costo, ma anche a tutta una serie di fastidi. Estetici, in primis, in quanto non c’è niente di più “mostruoso”, per un edificio, di essere ricoperto da una selva di legno e metallo. Ma i fastidi sono anche di natura pratica. L’uso di un ponteggio genera rumore, come quello dei passi che risuonano nelle tavole. Inoltre, si segnala sempre un peggioramento della vista da balconi e terrazzi.

Ecco questi fastidi sono del tutto assenti, se ci si rivolge a EdiliziAcrobatica.

Dunque, che aspetti? Contattaci: ti risponderemo il prima possibile per organizzare un sopralluogo.

NUMERO VERDE EdiliziAcrobatica 800. 300. 833

Oppure clicca qua e compila il form “Preventivo Gratuito”

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA >>>

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti