Chi l’avrebbe mai detto che il balcone potrebbe rappresentare un potenziale pericolo anziché un plus da sfruttare nelle giornate di sole?

 

Ebbene sì, le situazioni di rischio sono innumerevoli ma questa volta la nostra attenzione va a cornicioni pericolanti, intonaci sgretolati e balconi tutt’altro che stabili, solitamente proiettati su spazi pubblici dove sostano persone.
Un rischio non da poco, dato che, in caso di danni a terzi, l’unico responsabile legale è il proprietario Mai sottovalutare quindi le necessità del proprio fabbricato! Nello specifico il codice Penale all’Art.677, relativo alle omissioni di lavori in edifici o costruzioni pericolanti, prevede che il proprietario di un edificio o di una costruzione che minacci rovina, ovvero chi è per lui obbligato alla conservazione o alla vigilanza dell’edificio o della costruzione, il quale omette di provvedere ai lavori necessari per rimuovere il pericolo, è punito con l’ammenda non inferiore a 154€. E continua: alla stessa pena soggiace chi, avendone l’obbligo, omette di rimuovere il pericolo cagionato dall’avvenuta rovina di un edificio o di una costruzione. Se dai fatti preveduti dalle disposizioni precedenti deriva pericolo per le persone, la pena è dell’arresto fino a sei mesi o dell’ammenda non inferiore a 309 €.
La legge parla chiaro e non fa sconti: non fate affidamento sulle famose misure precauzionali, assolutamente inutili in caso di crollo o distaccamento parziale del balcone o del cornicione.
Quindi non perdete tempo ad inviare lettere raccomandate rivolte all’amministratore in cui tentate di allontanare ogni responsabilità. Così facendo rischiate solamente di incappare in un’autodenuncia con dichiarazione consapevole di responsabilità. Se il condominio latita in fatto di risposte, la prima mossa da fare è denunciare il fatto alle autorità giudiziarie nella speranza di accelerare il processo di messa in sicurezza delle parti pericolanti.

 

CORNICIONE O BALCONE DETERIORATO, CHE FARE?
Lo step successivo alla comunicazione ufficiale è agire con tempestività, e provvedere alla messa in sicurezza cornicione.

 

 

Noi di EdiliziAcrobatica® abbiamo la soluzione che fa per te!

IMG_5651 (Custom)
Ecco le fasi d’intervento:

CICLO OPERATIVO DI MESSA IN SICUREZZA CORNICIONE:
• Preparazione del cantiere in copertura
• Preparazione degli ancoraggi per calate verticali su corde di tipo statico/ semistatico
• Applicazione di una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC, atta a evitare la caduta in basso di materiali di risulta;
• Controllo di stabilità della porzione di facciata eseguito tramite calate verticali con verifica della stabilità delle stesse: picchettatura, con annessa eventuale demolizione delle porzioni pericolanti e relativo trasporto e smaltimento del materiale di risulta alla pubblica discarica.
• Spazzolatura dei ferri di armatura e, in aggiunta, la loro passivazione eseguita malta tixotropica per passivare e proteggere i ferri d’armatura posata a pennello

CICLO OPERATIVO D’IMPERMEABILIZZAZIONE CANALE DI GRONDA
• Preparazione del cantiere sul tetto
• Preparazione degli ancoraggi per calate verticali su corde di tipo statico
• Accurata pulizia del canale di gronda da detriti e/o simili
• Ripristino delle lesioni sulla guaina del canale di gronda mediante applicazione di sigillante bituminoso di primaria marca
• Applicazione di rivestimento poliuretanico elastico ( a freddo ) impermeabilizzante, resistente ai raggi u.v. di primaria marca

CICLO OPERATIVO DI RIPRISTINO CIELINO / FRONTALINO CORNICIONE
• Preparazione del cantiere in copertura
• Preparazione degli ancoraggi per calate verticali su corde di tipo statico/ semistatico
• Applicazione di una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC, atta a evitare la caduta in basso di materiali di risulta;
• Ricostruzione delle parti demolite mediante malta tixotropica fibrorinforzata fino alla rasatura
• Ciclo di coloritura silossanico in due mani previa fornitura e posa di idoneo fissativo
Grazie al lavoro su fune non avrai costi aggiuntivi per noleggio e montaggio impalcature! Scegliendo EdiliziAcrobatica® non risparmierai solo denaro ma anche tempo! EdiliziAcrobatica®, i preventivi più vantaggiosi della città!
Sopralluoghi e preventivi gratuiti, costante assistenza telefonica e, se richiesto, presenziamo alle riunioni condominiali.

 

RICHIEDI SUBITO UN PREVENTIVO GRATUITO

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti