Il ripristino delle facciate è un intervento che prima o poi, nella maggior parte dei casi, con il passare degli anni deve essere affrontato. I segnali d’allarme più evidenti si manifestano con l’intonaco che si stacca, elementi decorativi che rischiano di cedere, balconi deteriorati, pittura sbiadita.
Questo è quello che è successo all’Hotel Gennarino a Mare per il quale si è reso necessario l’intervento di EdiliziAcrobatica per il ripristino totale della facciata. Scopri di più leggendo questa storia di cantiere.

Le attività preliminari

A seguito del primo sopralluogo effettuato sull’Hotel Gennarino, i nostri tecnici hanno riscontrato la necessità di intervenire sulla facciata per la sua messa in sicurezza e il ripristino.

Il primo sopralluogo che avviene gratuitamente da parte dei professionisti di EdiliziAcrobatica è una parte fondamentale del nostro lavoro poichè permette di osservare da vicino le reali condizioni dell’immobile, capire quali interventi sono necessari, e proporre ai clienti la soluzione più tempestiva e vantaggiosa.

Una volta constatate le condizioni dell’edificio, i nostri operai hanno potuto procedere con l’allestimento del cantiere e con gli interventi di ripristino e messa in sicurezza delle facciate veri e propri.

L’allestimento del cantiere

La prima fase dell’allestimento del cantiere prevede sempre la delimitazione delle aree sottostanti per garantire le migliori condizioni di sicurezza mediante apposizione di orso grill ed eventuali tunnel pedonali, la delimitazione dell’ area per un piccolo stoccaggio di materiali; e la predisposizione e la preparazione degli armi, strumenti fondamentali per i nostri operai acrobatici che, in assenza di questi, non potrebbero effettuare i loro interventi con doppie corde di sicurezza. 

Gli ancoraggi vengono effettuati solitamente in copertura o su edifici secondari. In questo caso l’ancoraggio principale sarà eseguito su un elemento portante presente in copertura mentre l’ancoraggio secondario sarà effettuato su un secondo corpo di fabbrica portante.

Dopo la predisposizione degli armi i nostri operai hanno provveduto ad applicare una mantovana aerea, costituita da tubi in alluminio e un sacco di doppio strato di pvc, per evitare la caduta in basso di materiali di risulta.

Il ripristino della facciata

Il ripristino della facciata parte con un controllo della stabilità della porzione di facciata che viene eseguito tramite calate verticali con verifica della stabilità
delle stesse mediante picchettatura. Le porzioni pericolanti vengono demolite. Dove vi è la presenza di ferri di armatura si procede con la spazzolatura e stesura di prodotti appositi per la loro passivazione. Si prosegue con un accurata pulizia di tutte le superfici interessate rimuovendo polveri e residui di intonaco. A questo punto gli operai hanno ricostruito le parti demolite applicando malta tixotropica premiscelata fibrorinforzata oppure Geocalce intonaco e, in seguito, hanno applicato un rasante di tipo Kerakoll Rasobuild Eco Top. 

A questo punto, dopo aver preparato la base, sono state applicate le due mani di tinteggiatura, in scala di colore simile all’originale per evitare discromie . 

Perchè rivolgersi ad una ditta specializzata come EdiliziAcrobatica?

La tecnica edile su doppia corda di sicurezza, prendendo spunto dalle metodologie alpinistiche, ci permette di compiere tutte le opere in esterna agli edifici senza necessità di montare impalcature. Abbiamo alle spalle un’esperienza di oltre 20 anni nell’impiego dei lavori su corda e perciò possiamo assicurare ai nostri clienti i massimi standard  nella qualità e nella sicurezza. Il nostro metodo di lavoro, ci permette di offrire prezzi più bassi rispetto a quelli delle aziende di edilizia tradizionali e di portare  a termine gli interventi nel minor tempo possibile.

Cosa aspetti?
Contattaci subito per ricevere il tuo preventivo gratuito.

Vuoi scoprire tutti i nostri servizi? Clicca qui.

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti