Se prima del 2020 i balconi erano semplicemente un piccolo distaccamento dell’abitazione, spesso e volentieri anche poco frequentato, dopo l’avvento della pandemia da Coronavirus possedere uno spazio che dà verso l’esterno è diventato un valore aggiunto per ogni edificio. 

Soprattutto se si abita in una grande città, magari in una zona lontana da parchi pubblici, possedere un balcone significa poter godere privatamente di uno spazio all’aria aperta, anche semplicemente per rilassarsi dopo una giornata particolarmente stancante. 

Spesso però, alzando gli occhi al cielo per osservare la bellezza delle città italiane possiamo notare che lo stato dei balconi non è sempre ottimale.

Ringhiere corrose dalla ruggine, intonaco che cade a pezzi, crepe in frontalini e cielini o segni di infiltrazioni sono solo alcune delle problematiche più comuni in balconi e terrazzi. 

Se ripristinare il balcone di un’abitazione può essere semplice, poiché chi decide di effettuare l’intervento è il singolo proprietario, quando si ha a che fare con i condomini la situazione cambia drasticamente. 

I balconi condominiali, infatti, sono parte integrante della facciata, e quindi solitamente gli interventi di ripristino avvengono tutti insieme. I casi in cui è necessario intervenire su un singolo balcone le assemblee condominiali si infiammano, soprattutto se i balconi per i quali si richiede di intervenire si trovano in piani intermedi. 

Devi intervenire su un balcone condominiale e abiti, o lavori ad un piano intermedio?
Questa Storia di cantiere è pensata appositamente per te!

 In questo articolo noi di EdiliziAcrobatica ti spiegheremo come siamo intervenuti in un condominio di Agrigento, per ripristinare il balcone di un piano intermedio. 

Questo intervento, come tutti gli altri nostri interventi, è stato effettuato completamente senza ponteggi. 

Vuoi saperne di più?
Indossa casco e imbragature e sali nei cieli di Agrigento con i nostri operai acrobatici. 

Le fasi preliminari 

Il primo passo per poter procedere con l’intervento di ripristino balconi nel condominio di Agrigento è stato il sopralluogo gratuito.

E’ proprio grazie al sopralluogo gratuito che i nostri tecnici sono in grado di stabilire il reale stato degli edifici e, di conseguenza, quali siano i migliori metodi di intervento e i materiali più idonei a portarlo a termine. 

Nel caso del condominio di Agrigento  il sopralluogo gratuito ha portato alla luce diverse criticità

  • le necessità di un risanamento completo dei balconi;
  • la necessità di ripristinare un frontalino a rischio di caduta sul parcheggio sottostante; 
  • la necessità di sostituire sia le soglie dei balconi che le soglie delle finestre.  

Una volta terminato il primo sopralluogo, e stilato il documento di valutazione dei rischi e il cronoprogramma dei lavori da realizzare i nostri operai hanno proceduto con l’allestimento del cantiere. 

L’allestimento del cantiere per l’intervento di ripristino balconi ad Agrigento.  

Durante l’allestimento del cantiere effettuato al condominio di Agrigento i nostri operai acrobatici hanno per prima di tutto provveduto a delimitare le varie aree di intervento secondo due parametri principali:

  • sicurezza di passanti e condomini;
  • necessità di stoccaggio dei materiali. 

Per tutelare la sicurezza di passanti e condomini sono state delimitate le aree sottostanti alla zona di intervento, grazie all’apposizione di orso grill e tunnel pedonali

La delimitazione per lo stoccaggio dei materiali necessari alle lavorazioni, invece, è stata effettuata in un punto concordato con la committenza. 

Una volta delimitate le varie aree sono stati preparati gli armi necessari ad effettuare le lavorazioni. Il punto di ancoraggio principale è stato individuato in un corpo di fabbrica presente in copertura, mentre il secondario su un secondo corpo di fabbrica portante. 

Una volta individuati i punti di ancoraggio e delimitate le aree è stata applicata la mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e un sacco in doppio strato di PVC.
La mantovana aerea è un elemento essenziale nelle lavorazioni di EdiliziAcrobatica in quanto permette ai nostri operai di intervenire senza rischiare che i materiali di risulta cadano a terra. 

L’ultima fase dell’allestimento del cantiere ha visto i nostri operai apporre teli all’interno del condominio, lungo tutto il perimetro che conduce all’accesso in copertura, ovvero in zone come l’ingresso, l’ascensore e le scale.

L’intervento di ripristino dei balconi nel condominio di Agrigento. 

Una volta preparato il cantiere i nostri operai hanno raggiunto la copertura e si sono calati con il loro sistema di doppie corde di sicurezza per poter raggiungere il punto di intervento. 

Il risanamento completo dei balconi e del frontalino. 

Una volta raggiunto il balcone il primo step compiuto dai nostri operai per iniziare l’intervento di risanamento completo dei balconi è stato:  verificare la stabilità delle parti ammalorate con la tecnica della picchettatura.

Una volta individuati i punti critici i nostri operai hanno provveduto a demolire le porzioni pericolanti e a intervenire sui ferri dell’armatura prima con la tecnica della spazzolatura e poi passivandoli con Kerakoll tipo Geolite. 

Prima della ricostruzione, tutte le parti sono state accuratamente pulite per eliminare gli eventuali residui di intonaco e le polveri, che avrebbero potuto compromettere l’esito della nuova lavorazione. 

La ricostruzione delle parti demolite è avvenuta mediante l’applicazione di malta tixotropica premiscelata fibrorinforzata e, al suo termine, è stato applicato un rasante di tipo Kerakoll Rasobuild. 

E’ proprio sopra al rasante che è stata effettuata la tinteggiatura, ovviamente in scala colore simile all’originale. 

Questo processo di intervento è stato seguito sia per il ripristino dei balconi che per quello del frontalino.

Demolizione e rifacimento della pavimentazione del balcone.   

Per il rifacimento della pavimentazione del balcone i nostri operai hanno lavorato seguendo questi step.

Per prima cosa sono stati rimossi pavimento, battiscopa e soglie dei balconi ed è stato demolito e ricostruito il massetto. Dopo la ricostruzione il massetto è stato impermeabilizzato con Bioscud di Kerakoll.

I piantoni della ringhiera sono stati prima spazzolati e poi trattati con malta passivante. 

Una volta terminata la fase preparatoria dell’intervento sono stati collocati il pavimento, le soglie in Marmo Bianco e il battiscopa. 

Alla fine delle lavorazioni tutte le superfici trattate sono state stuccate. 

Alla fine di tutti i processi di lavorazione i materiali di risulta sono stati trasportati presso le discariche autorizzate 

L’intervento di risanamento balconi a Agrigento, quindi, è avvenuto in tempi brevi, senza ponteggi e soprattutto senza disagi sia per gli inquilini dell’appartamento che per i condomini e i passanti. 

Insomma, un altro successo portato a termine dalla squadra di EdiliziAcrobatica!

Perchè affidarsi a EdiliziAcrobatica per l’intervento di risanamento dei balconi?

Ma perchè dovresti affidare il risanamento dei balconi a EdiliziAcrobatica?
Ecco qualche motivo: 

  • Lavoriamo a qualsiasi altezza senza ponteggi.
    Questo significa che possiamo intervenire a qualsiasi altezza senza causare disagi a passanti e condomini, e soprattutto, che ti permettiamo di risparmiare sui costi in fattura.
    Non utilizzare i ponteggi, infatti, significa ridurre i tempi di lavorazione e, di conseguenza, ridurre i costi.
  • Abbiamo sedi in tutta Italia, e anche all’estero.
    Le sedi di EdiliziAcrobatica si trovano in tutta Italia. Questo significa che puoi usufruire dei nostri servizi a prescindere dal luogo in cui abiti.
    Clicca qui e scopri la sede più vicina a te!
  • Tutte le documentazioni, senza stress.
    Vuoi sapere se l’intervento che hai richiesto rientra in un particolare bonus ma non sai a chi rivolgerti? Non preoccuparti, sarà direttamente la nostra azienda ad occuparsi di tutta la documentazione e a presentarti la possibilità di richiedere sconti o bonus fiscali. 

Cosa aspetti?
Contattaci subito e richiedi il tuo preventivo gratuito.

EdiliziAcrobatica. Le soluzioni arrivano dall’alto. 

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti