RISTRUTTURAZIONE BALCONI IN CONDOMINIO A GENOVA

SEI UN AMMINISTRATORE CONDOMINIALE ED È ARRIVATO IL MOMENTO DI RICHIEDERE UNA RISTRUTTURAZIONE DEI BALCONI DEL TUO IMMOBILE? ECCO COME FARE, A CHI RIVOLGERSI E CHI DOVRÀ PAGARE LE SPESE

Il condominio presenta parti ammalorate? Bisogna intervenire tempestivamente!

Se sei un amministratore condominiale, allora saprai perfettamente che, ogniqualvolta emergesse un problema o un’usura sull’edificio, dovrà essere tua premura e quella dei condomini quella di intervenire tempestivamente onde evitare che il danneggiamento si propaghi a dismisura o finisca per causare un eventuale danno a terzi.

In questo senso, sarebbe quindi consigliato pianificare e programmare un calendario periodico di supervisione, pulizia e manutenzione di ogni componente o impianto dell’immobile, che dovrà essere sicuramente portato a termine da un personale qualificato e mai seguendo improvvisate azioni fai da te.

Intervento cornicioni

Scegli l’edilizia su fune per dare nuova vita ai tuoi balconi

Fra i tanti interventi edili possibili, devi richiedere proprio una ristrutturazione dei balconi in condominio a Genova? Non farti prendere dallo sconforto e prova a valutare l’affidamento dei lavori a noi di EdiliziAcrobatica e alla nostra tecnica su fune.

Al contrario di tutte le altre aziende operanti nel settore edile, la nostra realtà è in grado di ripristinare qualsiasi danneggiamento del tuo condominio senza utilizzare alcun ponteggio, ma soltanto mediante l’utilizzo di un innovativo e sicuro sistema di doppie corde di sicurezza.

Queste ultime dovranno essere ancorate saldamente alla linea vita per poi sorreggere tutti i nostri operai che, strettamente imbracati ad esse, riusciranno a raggiungere qualsiasi porzione esterna del condominio, prendere posizione e svolgere perfettamente il proprio lavoro.

La qualità e la sicurezza di ogni nostro intervento, portato a termine in questo modo, sono garantite dall’utilizzo di una strumentazione certificata, dall’affidamento dei lavori ad un personale altamente qualificato e dall’impiego di specifici dispositivi di sicurezza individuali e collettivi, come spiegato nella pagina sulla qualità e sicurezza di EdiliziAcrobatica.

Questo metodo di lavoro ci permetterà di alleggerire notevolmente la portata dell’intervento, a partire dai tempi e dalle spese, che risentiranno di un calo notevole.

 

Chi paga le spese di ristrutturazione dei balconi?

Nel caso specifico in cui dovessi richiedere una ristrutturazione dei balconi in condominio a Genova, è bene che tu sappia come dovranno essere distribuite le spese dell’intervento e per capire questo principio, dovrà essere fatta una chiara distinzione fra i vari tipi di balconi che potranno essere presi in considerazione.

Vediamo, allora, insieme le variazioni della ripartizione delle spese in base al tipo di balcone sul quale si dovrà intervenire:

 

Balconi aggettanti

Questi balconi sporgono rispetto alla facciata e rappresentano una vera e propria estensione dell’unità immobiliare corrispondente. Questa struttura si protende nel vuoto ed ha una stabilità del tutto indipendente rispetto al resto dell’immobile.

In questo caso, le spese di un eventuale ristrutturazione balconi in condominio a Genova finirebbero per essere esclusivamente a carico del condomino che abita nell’appartamento posto in corrispondenza del terrazzo stesso. Nel caso in cui, invece, i lavori richiesti rientrassero a far parte di un miglioramento o di un rinnovo del decoro architettonico dell’edificio, le spese sostenute andrebbero ripartite equamente fra tutti i condomini in base al sistema dei millesimi di proprietà.

 

Balconi incassati

Questi balconi on sporgono rispetto alla facciata ma rimangono chiusi al suo interno su due o tre lati. In questo caso, la parte inferiore della soletta diventa utile anche per gli abitanti del piano sottostante, al contrario del primo caso, ricoprendo un ruolo di copertura, divisoria e sostegno fra i due piani.

Ovviamente, in tal caso le spese riguardanti la ristrutturazione di un balcone incassato andrebbero suddivise in parti uguali fra i due condomini.

Anche in questo caso, se il lavoro richiesto andasse a modificare o a migliorare lo stile architettonico dell’immobile nella sua complessità, le spese andrebbero ripartite fra tutti gli abitanti.

 

Balconi a castello

Questi ultimi balconi non sporgono rispetto alla facciata ed in più, sono posti all’interno del perimetro dell’edificio, rientrando a far parte della struttura portante dell’immobile stesso.

Per gli interventi edili riguardanti questo tipo di balconi, le spese dovranno essere ripartite fra tutti i condomini poiché le strutture in questione rientrerebbero di diritto a far parte della facciata.

 

Alcuni esempi di detrazioni fiscali che potrai richiedere

A prescindere dalla distribuzione delle spese e dal calo dei costi garantito dalla tecnica su fune, noi di EdiliziAcrobatica ti proporremo tutte le opportune detrazioni fiscali che potrai richiedere per poter risparmiare altro prezioso denaro.

Ad esempio, per l’anno 2020 il governo ha prorogato una serie di incentivi fra i quali rientrano anche quelli rivolti alla ristrutturazione dei balconi.

Facendo fede a questi bonus, tutti gli edifici che sorgono nelle zone più popolate e sui quali si richiede una ristrutturazione dei balconi in condominio a Genova che va ad incidere sullo stato della facciata, hanno il diritto ad ottenere una detrazione, pari al 90%, del costo finale. Per tutti gli altri, che non hanno a che fare con queste zone e che non hanno i requisiti sopra citati, è possibile richiedere comunque una detrazione del 50% delle spese finali.

 

Noi di EdiliziAcrobatica siamo in grado di offrirti questo e molti altri servizi

Oltre alla ristrutturazione dei balconi in condominio a Genova, noi di EdiliziAcrobatica siamo in grado di portare a termine moltissimi altri interventi edili, da quelli meno complicati fino ad arrivare a quelli di portata più considerevole.

Per farti un’idea chiara riguardo a quello che possiamo offrirti puoi consultare la pagina sui nostri servizi.

Nella pagina dei contatti potrai invece trovare e consultare la mappa di tutte le nostre sedi sparse sul territorio nazionale. Nello specifico, a Genova potrai raggiungerci all’interno della nostra Sede Amministrativa Direzionale, sita nel Viale delle Brigate Partigiane 18/2 o in altre due sedi in Corso Buenos Aires, 162 R o in Corso Guglielmo Marconi 8.

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? Invia il tuo CV

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti