RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

GLI SPIDERMAN ACROBATICI SULLA CROCE DEL MONTE PRANA

La croce che domina il monte Prana è stata smontata e trasportata da un elicottero per essere restaurata. Adesso è tornata al suo posto, più bella che mai, grazie all’abilità degli operatori specializzati nella tecnica del lavoro su fune.

Spettacolare intervento degli operai di EdiliziAcrobatica® per il restauro della croce che dal 1968 sovrasta il monte Prana.  Le complesse operazioni hanno richiesto l’uso di un elicottero per il trasporto di materiali e uomini, poiché la croce si trova sulla vetta della montagna in un punto difficile da raggiungere.

Con la tecnica innovativa d’ispirazione alpinistica della doppia corda di sicurezza, gli operai specializzati di EdiliziAcrobatica® della sede in Versilia sono saliti in alto sulla croce, smontandola in due tronconi del peso massimo di 1000 kg l’uno, per consentire  all’ elicottero il trasporto a valle dei blocchi, dove, in un luogo appositamente allestito, sono  state eseguite le opere di pulizia e ripristino  necessarie. Al termine delle lavorazioni la croce restaurata è tornata al suo posto sulla cima del monte Prana.

In queste immagini possiamo vedere alcuni momenti dell’intervento di ripristino compiuto
sulla croce del monte Prana, dallo smontaggio al trasporto sino al restauro e al riposizionamento in vetta.

La croce è stata ricollocata sulla vetta del monte Prana in tempo per dare il via alle celebrazioni, organizzate dall’associazione “Amici della montagna Camaiore” in collaborazione con il Comune di Camaiore, in occasione del  50° anniversario dell’installazione avvenuta il  30  giugno 1968 in memoria dei caduti di tutte le guerre. Il Monte Prana fu infatti territorio di tragici combattimenti durante la Seconda Guerra Mondiale tra l’esercito tedesco e la Força Expedictionária Brasileira che, dopo aver liberato Camaiore, prese la vetta il 26 settembre 1944.

Simbolo di pace per tutti i camaioresi  questa croce venne installata sulla cima del monte Prana nel 1968 compiendo un’impresa sorprendente e coraggiosa. I protagonisti del progetto furono Sandro Paoli, il fratello Renzo, Delio Barsi, Italo Rossi, Osvaldo Farnocchia e Alfredo Dalle Mura, promotori del comitato che s’incaricò della progettazione, della spesa per i materiali e della successiva installazione della croce, coinvolgendo anche la comunità camaiorese. Inizialmente Sandro Paoli e Delio Barsi posero una piccola croce, portata direttamente in spalla fin sulla vetta. In un secondo momento, nel 1968, fu realizzata nell’Officina meccanica Paoli-Bonuccelli & Dini di Pietrasanta, una croce composta da ventidue pezzi con uno sviluppo di dieci metri di altezza per cinque di larghezza. I pezzi furono caricati su schiena d’asino e portati fino alla cima della montagna dove vi fu la cerimonia d’inaugurazione ufficiale il 30 di giugno. Nel 2003, in occasione del trentacinquesimo anniversario, il comitato affidò l’opera al Comune di Camaiore.

Alcuni degli uomini che contribuirono al progetto d’installazione della croce sono tornati sulla vetta durante il recente intervento di ripristino: eccoli in questa foto insieme a Ciprian Vardi e Luca Bertolla, i due coordinatori acrobatici che hanno diretto e realizzato questo grande lavoro.

L’intervento di EdiliziAcrobatica® per il  ripristino della Croce sul monte Prana ha riguardato lo smontaggio della struttura in due blocchi,  la preparazione dell’imbrago per il trasporto con l’elicottero e, una volta a terra, tutte le operazioni necessarie di pulizia delle parti arrugginite e ammalorate  per concludere con l’ applicazione di una vernice fosforescente e fotoluminescente. Sono state eseguite anche le lavorazioni per il ripristino del basamento della croce.  

GUARDA IL VIDEO DI ALCUNE DELLE FASI DELLA LAVORAZIONE SULLA CROCE DEL MONTE PRANA
COMPIUTO DAGLI OPERAI ACROBATICI.

EdiliziAcrobatica® è azienda leader in Italia nei lavori su fune e può intervenire tempestivamente, senza impiegare ponteggi o piattaforme aeree, in tutte le opere esterne di manutenzione,  ristrutturazione, installazione e pulizia, offrendo numerosi vantaggi per il cliente finale, tra cui:

  • nessun impatto visivo
  • abbattimento dei costi fissi dovuti a ponteggi, piattaforme aeree, occupazione di suolo pubblico.
  • maggiore velocità nell’esecuzione dei lavori, non dovendo installare e smontare i ponteggi.
  • manodopera specializzata e formata attraverso un’esperienza aziendale di oltre 20 anni
  • utilizzo dei materiali delle più prestigiose marche  

 

Nei lavori su doppia fune di sicurezza sono utilizzate metodologie derivanti dall’alpinismo, che permettono agli operatori di intervenire in quota e in sospensione a qualsiasi altezza, senza limiti operativi, per compiere ogni tipo di ristrutturazione, manutenzione e pulizia, dalle esecuzioni più semplici su grondaie, canne fumarie e vetrate sino alle opere più vaste come il rifacimento di tetti o il ripristinare di balconi e facciate. Una tecnica innovativa che ha rivoluzionato il settore dell’edilizia e non solo, perché oltre che negli edifici  trova vasto impiego su monumenti, installazioni artistiche, pannelli pubblicitari, opere esterne di qualsiasi tipologia, come è successo con  questo intervento sul Monte Prana.  

Per conoscere tutti i dettagli, consulta la Scheda Lavoro sulla Croce del monte Prana, potrai scoprire come operano i nostri muratori abilitati a lavorare sulle funi e vedere altre immagini interessanti e spettacolari.

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti