Genova, 27 maggio 2022 – EdiliziAcrobatica S.p.A. (“Società” o “EDAC”) società a capo dell’omonimo gruppo, specializzata in lavori di edilizia in doppia fune di sicurezza, quali manutenzioni e ristrutturazioni di palazzi ed altre strutture architettoniche, quotata sul segmento Euronext Growth Milan (ticker EDAC) e su Euronext Growth Paris (ticker ALEAC) investe sulle nuove tecnologie e in particolare sulla produzione di energia pulita, formalizzando l’investimento in NewCleo Ltd (newcleo). Il Consiglio di Amministrazione della società ha approvato l’investimento di 200.000 euro nella startup newcleo. Costituita nel 2021 su iniziativa di un gruppo di ingegneri e fisici nucleari italiani, newcleo è attiva nel settore dell’energia nucleare, ha sede legale e relativo headquarter a Londra, oltre ad un centro di ricerca a Torino e operazioni in Francia. Obiettivo della startup è costruire un prototipo non nucleare in scala reale di un reattore veloce al piombo di IV generazione (LFR) a Brasimone, in Italia, presso un laboratorio dell’ENEA, e il primo prototipo nucleare industriale di un LFR da 30 MWe nel Regno Unito o in Francia.

A fronte di tale investimento, la Società riceverà in cambio 133.333 azioni di nuova emissione di newcleo (del valore unitario di 1,50 euro) che verranno emesse entro il 30 giugno 2022, avranno il medesimo godimento e attribuiranno ai rispettivi possessori i medesimi diritti di quelle attualmente in circolazione.

L’investimento, approvato dal Consiglio di Amministrazione di EdiliziAcrobatica S.p.A., è stato deliberato anche alla luce del fatto che lo stesso Azionista di Maggioranza di EDAC, Arim Holding Sarl, effettuerà a sua volta un investimento in newcleo, in ragione delle importanti possibilità di sviluppo e di crescita evidenziate nella presentazione della startup e degli ambiziosi obiettivi in termini di sostenibilità che la stessa si pone: sviluppare una filiera industriale in grado di gestire una nuova forma di utilizzo dell’energia dai nuclei per portare l’umanità a emissioni zero gestendo il riscaldamento globale e posizionando questa tecnologia come la forma di energia sicura, pulita e rinnovabile del futuro.

“EdiliziAcrobatica S.p.A. ha avviato già da tempo politiche che mirano alla tutela dell’ambiente, che considera il bene più prezioso di ogni essere umano – ha commentato Riccardo Iovino CEO & Founder di EdiliziAcrobatica S.p.A. – La stessa tecnica della doppia fune di sicurezza con la quale operiamo, eliminando tout court l’uso dei ponteggi e di conseguenza i loro processi produttivi ed estrattivi altamente impattanti sull’ambiente, ci rende una realtà assolutamente sostenibile. Tuttavia oggi questo non basta più. L’Italia ha raggiunto lo scorso 15 maggio l’Overshoot Day 2022 che sancisce l’esaurimento di energia prodotta da fonti rinnovabili per l’anno in corso, va da sé che la situazione attuale che ha evidenziato l’urgenza di una indipendenza energetica del nostro paese imponga un’accelerazione ai processi di produzione di energia, in particolare di quei processi che non impattano sull’ambiente, come è appunto il nucleare di nuova generazione. Alla luce di questo, anche allo scopo di dare un contributo concreto a uno sviluppo sempre più sostenibile e pacifico, EdiliziAcrobatica ha scelto di sostenere newcleo in una fase così cruciale della sua crescita”. Il presente comunicato stampa è online su 1info e sul sito internet dell’Emittente Ediliziacrobatica Spa (sezione Investor Relations / Comunicati).

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti