RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Come aprire un franchising? Anzi, come aprire un franchising di successo? È la domanda che si pongono coloro che desiderano avviare un’attività imprenditoriale e, allo stesso tempo, sfruttare questo modello di business.

Benché le difficoltà siano leggermente inferiori a quelle incontrare durante l’apertura (e la gestione) di un’attività imprenditoriale ex novo, il successo è tutt’altro che scontato. Il franchisee – questo il nome di chi apre un’attività seguendo il modello franchising – è chiamato a compiere alcune scelte particolari e, soprattutto, ad adottare accorgimenti tali da minimizzare i rischi e ottimizzare le opportunità.

La scelta del franchisor

Il primo consiglio è di scegliere con estrema attenzione il franchisor, ovvero l’azienda che concede i diritti di franchising. Proprio tale scelta è uno dei compiti più ardui da portare a termine, quella che incide maggiormente sul destino dell’attività imprenditoriale. Ovviamente, un franchisor non vale l’altro. Quali sono le caratteristiche del franchisor ideale? Ecco quelle principali.

Il business deve essere innovativo, o comunque godere di un vantaggio competitivo. A meno che non operi in un mercato vergine o proponga un prodotto inedito – eventualità alquanto rara al giorno d’oggi – il franchisor deve comunque spiccare rispetto alla concorrenza e poter contare su un vantaggio competitivo. Questo può riguardare una specifica del prodotto, oppure un valore simbolico – ovvero essere percepito in modo diverso dalla clientela. Più raramente si tratta di un vantaggio di costo. Di certo, deve offrire una marcia in più al franchisee, porre in essere un ambiente favorevole in partenza.

La documentazione, e quindi le regole, devono essere chiare. Il franchising è soprattutto una questione di regole. Il franchisee deve replicare quanto più efficacemente possibile prodotti, servizi e prassi del franchisor. D’altronde, si tratta di un’attività imprenditoriale “ombra”, di un modo per estendere la propria presenza anche oltre le proprie possibilità economiche e logistiche. Affinché il franchisee possa assolvere al suo compito, le regole devono essere chiare e numerose, devono fare riferimento al maggior numero di situazioni possibili. Insomma, lo scopo è sapere esattamente cosa fare e come farlo.

L’assistenza e la formazione devono essere al top. Ovviamente, non bastano documentazioni e istruzioni. L’apertura e soprattutto l’entrata a regime di un’attività in franchising può essere paragonata a un percorso, e in questo percorso il franchisee ha sempre bisogno di assistenza. La pratica, infatti, è più complessa della teoria, anche quando si tratta di portare avanti un progetto imprenditoriale. Senza contare la questione della formazione, che comprende anche quella dell’aggiornamento, che dota l’imprenditore degli strumenti utili a “stare sul mercato”.

4 consigli per aprire un’attività in franchising

La scelta del franchisor giusto è solo il primo dei consigli che l’aspirante franchisee deve seguire. Ce ne sono altri e andrebbero presi in considerazione con grande impegno.

Dialoga con il franchisor. Si tratta di ottenere il maggior numero di informazioni possibile non solo per aprire un’attività di franchising ma anche per gestirla al meglio. Ciò impone la gestione di una linea di comunicazione sempre aperta con il franchisor. Oltre al dialogo che, ovviamente, va instaurato prima di compiere la scelta definitiva, e finalizzato a comprendere le reali possibilità del progetto.

Studia. Nello specifico, l’aspirante franchisee dovrebbe studiare marketing e gestione d’impresa. Certo, la formazione, l’assistenza e le istruzioni che il franchisor garantisce sono utili e necessari, ma potrebbero non bastare. Il franchisee dev’essere sempre pronto a “camminare con proprie gambe”, se e quando necessario.

Adotta un sano approccio alle regole. Come si diceva in precedenza, è necessario seguire le regole, se possibile con il massimo grado di fedeltà. Tuttavia, è bene viverle in modo sano, senza rimanervi “ingabbiati”. Se possibile, e se si ravvisa un’utilità particolare, è possibile anche andare oltre le regole. Anche questo “andare oltre”, però, dovrebbe essere vincolato alle possibilità effettivamente previste dal franchisor.

Crea una rete di professionisti. Di norma, è il franchisor a offrire le “maestranze” tecniche necessarie per far progredire l’attività e per gestirla al meglio. Ciò non toglie che il franchisee debba avere a disposizione un network di professionisti di fiducia, che sappiano risolvere i problemi non previsti dal franchisor, e che vanno oltre la sua responsabilità.

Un focus sul franchising di Ediliziacrobatica

È bene approfondire il primo consiglio, ovvero la scelta del franchisor. Trovarne uno che rispetti le caratteristiche che abbiamo elencato non è semplice. Tuttavia, avete un’opportunità a portata di mano, una soluzione praticamente pronta per l’uso: il franchising di EdiliziAcrobatica. Infatti, rispetta tutti i criteri del franchising perfetto, o almeno in grado di favorire il successo dell’imprenditore.

Il vantaggio competitivo di EdiliziAcrobatica risiede nel lavoro su corda, che è sostanzialmente un unicum nel mondo edilizio. E’ un vantaggio perché determina prezzi inferiori, nonché un maggiore comfort per la clientela, che non deve avere più a che fare con fastidiosi ponteggi.

Inoltre, il franchising di EdiliziAcrobatica è estremamente raffinato per quanto concerne l’assistenza e la formazione. Non si limita a fornire istruzioni e a imporre regole, bensì accompagna il franchisee lungo la strada per il successo, assistendolo con efficacia e continuità. Senza contare i corsi di aggiornamento, che sono frequenti e approfonditi.

Dunque, se ti stai chiedendo come aprire un franchising di successo e il tuo desiderio è diventare un imprenditore, prendi in considerazione il franchising di EdiliziAcrobatica. Non ti rimane che contattarci attraverso uno dei canali riportati qui sotto, verrai ricontattato al più presto!

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell’intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form “Richiedi preventivo”.

E’ un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Potrebbe interessarti anche

LAVORA CON NOI Vuoi unirti al nostro team? SCOPRI LE POSIZIONI APERTE!

Hanno avuto fiducia in noi oltre 18.000 clienti