Accedi all'area riservata del nostro sito

Torna indietro

Ripristino Manto di Copertura – Poste Centrali Livorno

ottobre 2015

Luogo: Livorno
Tipo di servizio: PRONTO INTERVENTO & MESSA IN SICUREZZA EDIFICIO
Contesto: Ente Pubblico

A seguito della tromba d’aria che ha colpito parte della toscana lo scorso autunno, EdiliziAcrobatica® è stata chiamata ad intervenire urgentemente al Palazzo delle Poste della città di Livorno, con un pronto intervento per il ripristino del manto di copertura e del cornicione danneggiato.
I nostri operai hanno eseguito il lavoro in tempi record, rispondendo prontamente all’urgenza manifestatasi a causa della calamità naturale.
Inoltre, i muratori acrobati di EdiliziAcrobatica® hanno effettuato l’intera lavorazione senza installare alcun tipo di ponteggio, opera provvisionale o piattaforma aerea, garantendo totale accessibilità sia ai dipendenti delle Poste sia a tutti i livornesi che quotidianamente vi si recano per effettuare le varie operazioni postali. Inoltre, non avendo l’ostacolo visivo dei ponteggi, i cittadini della città toscana hanno potuto continuare a godere della vista dell’edificio costruito i primi anni del Novecento e motivo d’orgoglio per tutti i livornesi. Il Palazzo delle Poste, progettato dall’Ufficio Tecnico del Comune di Livorno, fu il primo edificio ad essere costruito durante la fase di rinnovamento urbano di via Cairoli.

 

L’intervento nel dettaglio

  • Valutazione dei rischi
  • Cronoprogramma dei lavori
  • Predisposizione e preparazione degli armi necessari ad effettuare le calate verticali
  • Preparazione del cantiere sul tetto
  • Applicazione di una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC, atta a evitare la caduta in basso di materiali di risulta
  • Ripristino puntuale del manto di copertura
  • Sostituzione di tegole rotte e posa di quelle mancanti nei vari punti evidenziati nel sopralluogo
  • Fissaggio della prima linea di tegole lungo tutto il perimetro di gronda
  • Accantonamento della prima linea esterna delle tegole di gronda
  • Stesura sul supporto di contatto di un’adeguata quantità di schiuma poliuretanica tipo Fisher
  • Riposizionamento delle tegole rimosse ed eventuale riallineamento delle altre file superiori