Accedi all'area riservata del nostro sito

Torna indietro

RIFACIMENTO FACCIATA CONDOMINIO A FIRENZE E MESSA IN SICUREZZA

febbraio 2016

Luogo: Firenze
Tipo di servizio: Ristrutturazione Balconi, Facciate e Lavori Edili su corda
Contesto: Condominio Privato

SPECIFICHE SULLA RICHIESTA DI INTERVENTO:

L’edificio sito a Firenze in Via del Pratellino necessitava di un repentino rifacimento facciata condominio. Si è trattato di un intervento di ripristino delle facciate interne alla corte dell’immobile e di messa in sicurezza tutti i tre prospetti con la sottostante copertura di altra proprietà. Tale sezione presentava notevoli situazioni di degrado e distacco di intere porzioni di intonaco.

DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO SU CORDA:

A seguito del sopralluogo effettuato presso lo stabile è emersa la necessità eseguire il rifacimento facciata condominio, precisamente della corte dell’immobile.
Abbiamo realizzato tempestivamente la messa in sicurezza della facciata, così da assicurare ai condomini residenti nell’edificio totale tranquillità ed eliminare qualsiasi condizione di pericolo; parallelamente abbiamo eseguito il ripristino dell’intonaco delle facciate interne conclusosi con la tinteggiatura uniforme della superficie.

I muratori acrobatici di EdiliziAcrobatica®, specialisti della tecnica dei lavori su fune, hanno naturalmente eseguito l’intera ristrutturazione senza ponteggi,,garantendo a tutti i condomini innumerevoli vantaggi. Non solo un intervento di ripristino a costi contenuti, rapido ed efficiente. Un ulteriore vantaggio, da non sottovalutare, è stata la possibilità, da parte dei condomini, mantenere la totale autonomia sui balconi e terrazzi. Un’autonomia che li tutela anche l’intrusione di malintenzionati da eventuali impalcature.
L’intervento nel dettaglio è stato così svolto:

  • VALUTAZIONE DEI RISCHI E DELLA FATTIBILITÀ  DEI LAVORI 

 

  • CRONOPROGRAMMA DEI LAVORI

 

  • ALLESTIMENTO CANTIERE

 

  • 
CICLO DI MESSA IN SICUREZZA E RIPRISTINO TOTALE DELL’INTONACO DELLE FACCIATE Controllo di stabilità degli intonaci mediante picchettatura, con annessa demolizione totale delle porzioni pericolanti e relativo trasporto e smaltimento del materiale di risulta alla pubblica discarica. Ricostruzione delle parti demolite mediante applicazione di malta premiscelata fibrorinforzata tipo MAPEI Planitop “Fast 330“. Rasatura mediante applicazione di rasante cementizio idrofugo a tessitura civile fine tipo Mapei Planitop “210”. Tinteggiatura con pittura silossanica in due mani in scala di colore previa mano di fissativo uniformante.