Accedi all'area riservata del nostro sito

Torna indietro

Messa in sicurezza prospetti – Roma

agosto 2015

Luogo: Roma
Tipo di servizio: PRONTO INTERVENTO & MESSA IN SICUREZZA EDIFICIO
Contesto: Condominio Privato

 

A seguito del sopralluogo effettuato presso l’edificio in via Erasmo Gattamelata a Roma, è emersa la necessità di realizzare tempestivamente la messa in sicurezza del prospetto anteriore e posteriore, laterale nord e laterale sud.

Lo stabile presentava infatti pericolo di caduta calcinacci dai quattro prospetti dovuta al degrado del calcestruzzo. Pertanto la messa in sicurezza dei frontalini, sotto balconi, cornicioni e sotto cornicioni necessitava di essere realizzata tempestivamente.

Il pronto intervento è uno dei servizi offerti da EdiliziAcrobatica® proprio in situazioni come questa quando, per motivi di sicurezza, i condomini hanno bisogno di eseguire i primi lavori in tempi record.

Abbiamo quindi realizzato immediatamente l’intervento di messa in sicurezza e suggerito un intervento di ripulitura delle barre di armatura nei mesi a seguire. Quest’ultime non erano infatti più protette dal calcestruzzo sano e dal copri ferro e quindi ormai rigonfie e attaccate dalla ruggine. I lavori di pulitura e impermeabilizzazione dei balconi sono determinanti per la durata dell’intervento nel tempo, ma certamente non necessari nell’immediato. In tal modo i condomini hanno avuto la possibilità di pianificare gli interventi e sostenere costi diluiti nel tempo.

Gli operai acrobati di EdiliziAcrobatica® hanno eseguito l’intera lavorazione senza installare nessun tipo di ponteggio, opera provvisionale o piattaforma aerea, evitando qualsiasi fastidio ai condomini.

L’intervento nel dettaglio:

  • Predisposizione e preparazione degli armi necessari ad effettuare le calate verticali indispensabili per eseguire le lavorazioni.
  • Applicazione di una mantovana aerea costituita da tubi in alluminio e sacco in doppio strato di PVC, atta a evitare la caduta in basso di materiali di risulta;
  • Spicconatura dell’intonaco e del calcestruzzo a faccia vista di tutte le parti incoerenti o in via di distacco, fino al vivo delle murature e a scoprire i ferri di armatura, sui quattro prospetti dello stabile, rispettivamente i due lati laterali e quello posteriore ed anteriore;
  • Eliminazione totale della ruggine dalle armature con spazzola metallica,
  • Applicazione a pennello di Mapefer della Mapei ad elevata alcalinità per passivare i ferri di armatura e riportarli ad un PH uguali o superiore a 11;
  • Pulizia, Carico e trasporto a discarica dei materiali di risulta.