Accedi all'area riservata del nostro sito

Torna indietro

LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE A LIVORNO CON LA TECNICA SU FUNE

agosto 2017

Luogo: Livorno
Tipo di servizio: Ristrutturazione Balconi, Facciate e Lavori Edili su corda
Contesto: Grattacielo residenziale

SPECIFICHE SULLA RICHIESTA DI INTERVENTO:

lavori di ristrutturazione a livorno

Lavori di ristrutturazione a Livorno nel grattacielo di piazza Matteotti.

 

I muratori di EdiliziAcrobatica® si sono calati, utilizzando la tecnica dell’edilizia su fune, sulle facciate del palazzo più alto della città per effettuare alcuni interventi di ripristino e manutenzione delle zone puntuali e di parte del cornicione. Il grattacielo di piazza Matteotti a Livorno è stato progettato nella seconda metà degli anni cinquanta del secolo scorso dall’architetto Giovanni Michelucci per essere concluso nel 1966. L’edificio, alto 96 metri, si sviluppa su 26 piani ed è costituito da una piastra basamentale sormontata dalla torre vera e propria. Il palazzo ospita ai piani inferiori attività commerciali, direzionali e uffici. Il corpo a torre, invece, è adibito a residenze, alle quali si accede dal grande atrio servito dalla galleria interna.

 

Soltanto professionisti nel settore edile possono intervenire a certe altezze garantendo sicurezza, rapidità ed efficacia. EdiliziAcrobatica® è una di queste realtà: un’azienda che offre un servizio eccellente e innovativo nei lavori in quota, senza utilizzare ponteggi o piattaforme aeree, ma impiegando la tecnica di ispirazione alpinistica dei lavori su corda o su fune. I muratori acrobatici abilitati ai lavori su fune, possono arrivare a qualsiasi altezza e in qualsiasi punto dell’edificio, anche in quelle zone con accesso limitato, impossibili da raggiungere con i sistemi dell’edilizia tradizionale.

Numerosi i vantaggi della tecnica su corda: tempi rapidi nell’esecuzione dell’intervento, risparmio legato all’eliminazione dei costi accessori per le attrezzature destinate al sollevamento del personale addetto ai lavori, sicurezza garantita nel cantiere e per chi abita negli edifici.

Descrizione dei lavori di ristrutturazione a livorno
Con la tecnica su corda:

I lavori di ristrutturazione a Livorno sul grattacielo di piazza Matteotti sono stati preceduti da un sopralluogo svolto dai tecnici di EdiliziAcrobatica® che hanno accertato la necessità di ripristinare alcuni elementi pericolanti sulla facciata. Da sostituire, perché danneggiate, anche delle parti in vetrocemento. Ecco nel dettaglio come è stato sviluppato l’intervento:

  • VERIFICA PRELIMINARE DI FATTIBILITÀ E VALUTAZIONE DEI RISCHI: Sono state effettuate la descrizione dei lavori previsti e la valutazione dei rischi in base al Know-how aziendale di EdiliziAcrobatica®.
  • INSTALLAZIONE DEL CANTIERE: Sono stati preparati gli armi necessari ad effettuare le calate verticali indispensabili per realizzare la ristrutturazione da parte degli operatori di EdiliziAcrobatica®. L’ancoraggio principale è avvenuto sul corpo in cemento armato della struttura, mentre il secondario su un altro elemento di fabbricato presente in copertura. Il cantiere è stato allestito sul tetto e una mantovana aerea è stata predisposta per evitare la caduta in basso di materiale di risulta.
  • CICLO OPERATIVO D’ISPEZIONE: gli operai di EdiliziAcrobatica® hanno compiuto un’ispezione all’esterno dell’edificio per controllare la stabilità dei punti identificati come pericolanti e verificare la presenza di altri elementi a rischio di cedimento. Una vota definite tutte le aree di intervento sono iniziate le opere di messa in sicurezza e ripristino.
  • RIPRISTINO DEGLI ELEMENTI DANNEGGIATI E PERICOLANTI: i muratori acrobatici hanno effettuato il ripristino di alcune zone puntuali delle facciate. Le parti in fase di distacco sono state picchettate e le crepe sono state aperte per mezzo di flessibile e azione meccanica. Dove necessario, è stato compiuto il riposizionamento di nuovi ferri d’armatura mediante spazzolatura. La ricostruzione delle parti demolite è avvenuta applicando malte specifiche premiscelate e fibrorinforzate MAPEI. Successivamente, è stata realizzata la rasatura armata, con rasante EUROBETON e con rete interposta. L’intervento di ripristino si è concluso con la tinteggiatura finale impiegando ELASTOCOLOR.
    Per quanto riguarda il cornicione danneggiato gli operatori di EdiliziAcrobatica® hanno demolito le parti pericolanti per poi ricostruirle impiegando malta specifica. Il lavoro si è concluso con la stesura di un fissativo, scegliendo un primer adeguato, e con l’applicazione di due mani di tinta silossanica in scala di colore come l’originale. I lavori di ristrutturazione a Livorno nel grattacielo di Michelucci hanno compreso la sostituzione di elementi in vetrocemento e la sigillatura del riquadro di alcune finestre.
  • FINE DELL’INTERVENTO: i lavori di ristrutturazione a Livorno si sono conclusi con lo smontaggio degli ancoraggi e la pulizia generale del cantiere.